News Musica

DA VENERDÌ 7 GIUGNO IN RADIO E NEI DIGITAL STORE IL NUOVO SINGOLO DI CATERINA FERRI “IN QUELLA NOTTE CHE TU SAI”

E’ disponibile dal 7 giugno il singolo “In quella notte che tu sai”, il primo singolo estratto dal minialbum “In quella notte…” che sarà pubblicato prossimamente dalla cantante versiliese Caterina Ferri.
Il brano, composto dalla celebre cantautriceGiovanna Nocetti con testo di Paolo Pivetti ha come tematica una storia d’ amore senza seguito, destinata a finire prima ancora di iniziare.
Il testo recita “
Ti ricordi, in quella notte che tu sai. sapevamo già che nel momento in cui ci saremmo visti, sarebbe tutto finito
in quella notte
“.
Un amore consumato tutto in un incontro solamente ma con intensita’ e passione paragonabile ad una rapporto molto piu’ duraturo.
Il singolo, arrangiato da 
Giorgio Malpeli, è edito dalle Ediz. Mus. Kicco Music ed è pubblicato con etichetta Edit Music Italy; la distribuzione è affidata a Believe Digital/Music Universe a.c.m..
Caterina Ferri si avvicina alla musica fin da bambina vincendo diversi concorsi al livello locale e nazionale. Studia pianoforte e chitarra.
Negli anni 2000 consegue il diploma di solfeggio.
Nel 2006 entra a far parte della compagnia di Forte dei Marmi del Regista 
Angelo Polacci con il quale porta in scena nei più grandi teatri della Toscana e Liguria i Musical “Il fantasma dell’Opera”, “Tutti insieme appassionatamente”, “La Bella e la Bestia”, “Musical Fantasy”, “I Love Musical”.
Il suo primo inedito dal titolo “Trenta giorni”, è stato composto dal compianto Paolo Limiti.
Recentemente è finalista di Area Sanremo 2019.

Ha partecipato al film dei fratelli Vanzina dal titolo “Sapore di Te”.
Si è esibita in vari programmi televisivi anche nazionali: fra tanti, “Mezzogiorno in Famiglia” su Rai 2 dove ha riscosso un grande successo con la cover “Chiamami ancora amore” vincendo la puntata tramite il televoto.
Vari i suoi concerti in tutta Italia e le sue collaborazioni con Artisti di nota fama quali Orietta Berti, Giovanna Nocetti ed altri.

Condividi sui social
leggi di piu'

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button