Cronaca

Montalbano Jonico: Operatori in formazione con Vera Slepoj nel contrasto alla violenza sulle donne

Le cronache degli ultimi giorni ci stanno ripresentando in tutta la sua pienezza il dramma delle donne vittime di violenza.

A Montalbano Jonico, ha preso il via il progetto di formazione degli operatori sociali che saranno impegnati nel progetto Women’s Pil.Lab. finalizzato al contrasto della violenza sulle donne con percorsi innovativi di inserimento lavorativo e auto imprenditorialità delle stesse.

Il progetto finanziato dal Ministero delle Pari Opportunità mira, oltre al supporto legale e psicologico delle donne vittime di violenza, anche all’inserimento lavorativo come premessa essenziale alla loro autonomia.

Venerdì e sabato scorso, i primi due giorni di formazione con Vera Slepoj, psicologa e psicoterapeuta, nota al grande pubblico come ospite ricorrente della trasmissione “Porta a Porta” di Bruno Vespa, opera fra Padova e Milano, e presiede la Federazione italiana psicologi e l’International Health Observatory; è autrice di varie pubblicazioni scientifiche e di diversi libri.

Una attività formativa che si è aperta al territorio coinvolgendo assistenti sociali e psicologi provenienti dai Consultori familiari, ma anche volontari di tante associazioni di volontariato, tutti operanti nel territorio metapontino a cui si andranno ad aggiungere anche insegnanti e rappresentanti delle Forze dell’Ordine.

Il progetto di cui è capofila la Cooperativa Sociale L’Arcobaleno di Montalbano Jonico, ha come partner: il comune di Scanzano Jonico; la società di formazione Online Service di Potenza; Donna Impresa di Confartigianato; l ’Associazione APAV di Montalbano, LegaCoop Basilicata e la Regione Basilicata.

“Avviato già da alcuni mesi il progetto- ha dichiarato Rosa Gentile per Donne Impresa di Confartigianato- sta prendendo sempre più corpo perché oltre all’allestimento delle strutture e ad una capillare presenza sul territorio degli operatori, adesso, è partita la formazione e il potenziamento degli operatori sul tema.

Si è avuta una grande risposta dal territorio quasi a sottolineare che è un problema molto sentito quello della violenza sulle donne e, particolarmente significativa, è anche la presenza di molti uomini.

Ora bisogna lavorare, i tempi che stiamo vivendo ci dicono, ogni giorno, che è una vera e propria emergenza” .

Condividi sui social
leggi di piu'

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button