Cultura ed Eventi

IL RAGAZZO COL CAPPELLO GIALLO, IL 27 PRESENTAZIONE LIBRO A MATERA

Domenica 27 gennaio con inizio alle ore 18 nella sede della Fondazione Sassi – Via S. Giovanni Vecchio, 24 – a Matera si terrà la presentazione dell’opera narrativa “Il ragazzo col cappello giallo” di Maria Antonella D’Agostino e Luigi Angelucci.

“La presentazione del testo, organizzata dall’Associazione Matera Poesia 1995 con il patrocinio della Fondazione Sassi e del Comune di Matera, avviene – si legge in una nota – in occasione della giornata della memoria, ricorrenza celebrata il 27 gennaio di ogni anno, che ricorda le vittime dell’Olocausto.

Dopo l’intervento di Vincenzo Santochirico, presidente della Fondazione Sassi, i due autori dialogheranno con lo scrittore Onofrio Arpino, prefatore della pubblicazione.

La lettura di alcuni brani è affidata alla voce dell’attore e poeta Domenico Orlandi. Durante la serata sarà letto un messaggio che Liliana Segre – senatrice a vita e sopravvissuta al campo di sterminio di Auschwitz – cui è stata donata l’opera, ha inviato agli autori.

La storia si snoda attraverso il tempo e lo spazio in due diversi periodi storici che toccano l’attualità qui in Basilicata e il passato nell’antica Palestina di Gesù Cristo.

Il nodo del volumetto riguarda la profezia che interessa il popolo ebraico e un enigma che verrà sciolto in conclusione”.

Maria Antonella D’Agostino, vive e lavora a Matera, laureata in Informatica è presidente dell’Associazione Matera Poesia 1995, ha pubblicato quattro raccolte di poesia e ha ricevuto numerosi riconoscimenti letterari. Luigi Angelucci, vive e lavora a Policoro, laureato in filosofia e storia, ha di recente pubblicato il saggio storico “Ho scritto duce rosso sangue”. Insieme hanno già curato l’antologia dal titolo “Storie straordinarie di donne (non) ordinarie”.

Condividi sui social
leggi di piu'

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button