Cultura ed Eventi

BRAIA: AGROALIMENTARE LUCANO PER INAUGURAZIONE MATERA 2019

Gli chef dell’Unione Regionale Cuochi lucani ed i somellier dell’Ais provenienti dall’intera regione accoglieranno insieme al Dipartimento Agricoltura i rappresentanti del governo e la delegazione di 150 giornalisti nazionali e internazionali accreditati per la cerimonia di apertura del 19 gennaio.

“#GustoBasilicata e #BereBasilicata per Matera 2019. Anche l’agroalimentare di Basilicata sarà protagonista nella giornata inaugurale della Capitale Europea della Cultura 2019 con la consolidata formula del “sistema Basilicata” che fa sinergia istituzionale attorno a un progetto di promozione comune”.

Lo rende noto l’assessore regionale alle Politiche Agricole e Forestali, Luca Braia. “Con il coordinamento del Dipartimento Politiche Agricole e Forestali – prosegue l’Assessore Braia – le rappresentanze istituzionali e le autorità presenti alla cerimonia di apertura, sabato 19 gennaio, potranno degustare un buffet di benvenuto organizzato in collaborazione con la Federazione italiana cuochi (FIC) e l’Unione Regionale Cuochi Lucani, l’Associazione Italiana Sommelier (Ais) Basilicata e l’Enoteca Regionale, l’Enoteca Regionale lucana e il supporto degli allievi e delle allieve dell’Istituto professionale Alberghiero di Matera.

Saranno 50 chef dell’Unione Regionale Cuochi lucani e 16 somellier dell’Ais provenienti dall’intera regione Basilicata ad accogliere insieme al Dipartimento Agricoltura i rappresentanti del Governo e la delegazione di 150 giornalisti nazionali e internazionali accreditati per l’evento.

La giornata storica che vivrà Matera, con la Basilicata tutta, sotto i riflettori nazionali, europei e mondiali – dice ancora Braia – ci è sembrata essere l’occasione più opportuna da cogliere per presentare il sistema agroalimentare regionale, promuovere e valorizzare le nostre eccellenze enogastronomiche e le peculiarità produttive del territorio lucano, tutte le DOP e IGP regionali e le produzioni certificate, anche con attenzione al settore ittico con il sostegno del PO Feamp 2014-2020, a tutti i rappresentanti del mondo istituzionale, giornalistico e culturale nazionale e internazionale che saranno presenti a Matera.

Si tratta di una azione di promozione territoriale del #GustoBasilicata attraverso cui intendiamo valorizzare le peculiarità paesaggistiche e produttive di tutto territorio lucano, realizzata con banchi espositivi per le produzioni agroalimentari tipiche lucane certificate e per la presentazione delle produzioni ittiche, show cooking chef lucani professionisti, postazioni per l’assaggio dei vini di #BereBasilicata e attività dimostrative sulla lavorazione dei formaggi a pasta filata, del Pane di Matera IGP e della pasta tipica lucana.

Tutte le ricette e i prodotti utilizzati per il menù del buffet saranno ispirate alla tradizione gastronomica delle diverse aree della Regione Basilicata e suddivise in appositi angoli: del casaro, del pane di Matera IGP, delle carni e dei salumi, del mare, della podolica, vegetariano, della frutta e dei dolci.

Saranno presenti tutti i rappresentanti dei Consorzi di tutela e i rappresentanti degli enti e delle associazioni di categoria dell’intero comparto.

Nell’angolo dei vini certificati di Basilicata, in collaborazione con Enoteca Regionale Lucana e presentati dai Sommelier della AIS BASILICATA – Associazione Italiana Sommelier sarà possibile degustare tutto il #BereBasilicata: Aglianico del Vulture DOC, Aglianico del Vulture DOCG, Grottino di Roccanova DOC, Matera DOC, Terre dell’Alta Val d’Agri DOC”.

Condividi sui social
leggi di piu'

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button