Cultura ed Eventi

PETRONE (AIGAE) SU SITO MARINO “MARE MAGNA GRECIA”

“La Basilicata è tra le maggiori regioni europee per numero di siti di Natura 2000. Si tratta di una rete ecologica diffusa su tutto il territorio dell’Unione, istituita ai sensi della Direttiva Europea per garantire il mantenimento a lungo termine degli habitat naturali e delle specie di flora e fauna minacciati o rari a livello comunitario.

La Basilicata punta sempre di più al verde e… al verde acqua! Natura 2000 è dunque la rete ecologica europea per tutelare la biodiversità.

Ben presto proprio in Basilicata potrebbe nascere “Mare della Magna Grecia”, un nuovo sito a tutela della biodiversità”. Lo ha annunciato Giovanna Petrone, coordinatrice delle Guide ambientali escursionistiche della Basilicata.

“AIGAE, l’Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche , accoglie con entusiasmo e piacere la notizia, resa nota dall’assessore regionale all’Ambiente ed Energia Francesco Pietrantuono – ha continuato Petrone – della decisione della giunta regionale della Basilicata di proporre alla Commissione europea un nuovo sito “Natura 2000” denominato “Mare della Magna Grecia”.

I siti Rete Natura 2000 in Basilicata, ben 55 quelli già istituiti, sono da considerarsi “contenitori” di un patrimonio inestimabile di biodiversità; l’aggiunta di un primo sito esclusivamente marino garantirà la tutela, la salvaguardia e la conservazione di specie che rappresentano gioielli preziosi della costa Jonica.

L’istituzione del primo sito marino rappresenterà sicuramente anche un’ulteriore occasione per le Guide Ambientali Escursionistiche della

Basilicata di mettere al servizio del territorio la loro professionalità. La guida, infatti, non solo accompagna in sicurezza, descrive, spiega e illustra gli aspetti ambientali, naturalistici, antropologici e culturali di un territorio, ma contribuisce anche al monitoraggio e al controllo dei luoghi, mettendo in atto e diffondendo buone pratiche di tutela e salvaguardia della biodiversità e dei diversi habitat”. Tale annuncio della Regione, segue di qualche giorno l’approvazione dell’accordo da parte della stessa Giunta Regionale della Basilicata con AIGAE.

“ La Giunta Regionale della Basilicata ha approvato il protocollo con AIGAE – ha detto Petrone – ora anche tutti i Parchi e le Aree Protette di questa meravigliosa regione potranno avvalersi della nostra figura professionale di Guida Ambientale Escursionistica.

E’ un risultato davvero importante. Credo che questo sia un traguardo importante per la nostra Regione che ha già recepito l’adeguamento alla normativa nazionale 4/2013 sulle libere professioni tra le quali rientra quella della GAE modificando la legge regionale ormai superata.

Un motivo in più per noi guide ambientali per dare il nostro contributo di valorizzazione e promozione del nostro territorio.

Siamo disposti a mettere al sevizio della nostra Regione la nostra professionalità garantendo l’incremento del turismo sostenibile ed il rispetto per i luoghi e per il loro patrimonio. Basilicata – ha concluso Petrone – sempre più regina della biodiversità e della tutela del territorio”.

Condividi sui social
leggi di piu'

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button