Cultura ed Eventi

RAI STORIA, VOCI DELLA BASILICATA: IN ONDA STASERA “TRA DUE MARI”

A raccontare il territorio lucano le coste dello Ionio e del Tirreno e l’imponente rete di comunicazione messa in piedi nei secoli attraverso le torri di avvistamento.

Andrà in onda stasera alle 22,10 su Rai Storia – Canale 5 “Tra due mari”, la penultima puntata della serie televisiva “Voci di una terra, Basilicata”.

“A raccontare le bellezze della Basilicata – spiega l’Ufficio Sistemi culturali e turistici del Dipartimento regionale Presidenza della Giunta – questa volta sono le coste dei due mari che lambiscono la regione: lo Ionio e il Tirreno.

Diversissime per morfologia e separate dal lembo nord della Calabria, insieme raggiungono appena 70 chilometri divisi quasi equamente tra i due mari. Ed è qui, sui litorali lucani, che fa tappa il viaggio di Rai Storia in Basilicata.

Placida pianeggiante, sconfinata e aperta, un tempo approdo della Magna Grecia, la costa ionica entra in forte contrasto naturale con quella tirrenica, più misteriosa, frastagliata e monumentale: le sue montagne si gettano a mare da altezze vertiginose sprofondando in veri abissi già a pochi metri dalla riva.

La storia di queste coste è legata all’imponente rete di comunicazione messa in piedi nei secoli attraverso le torri di avvistamento, sia lungo il mare che all’interno, a protezione dalle invasioni turche e saracene”.

L’iniziativa nasce dall’accordo sottoscritto fra la Regione Basilicata e la Rai.

L’ottava e ultima puntata, dal titolo “La città della roccia”, sarà trasmessa domenica 30 dicembre alle 23 e lunedì 31 dicembre alle 19, sempre su canale 54.

Condividi sui social
leggi di piu'

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *