Politica

BOLOGNETTI (RADICALI LUCANI) SUL “CASO PITTELLA”

“Alla luce di quanto afferma la Suprema Corte di cassazione, verrebbe nuovamente da chiedersi su quale base sia stato disposto l’arresto del Presidente della Giunta regionale di Basilicata, Marcello Pittella”.

Lo afferma in una nota Maurizio Bolognetti, segretario di Radicali Lucani, membro della Presidenza del Partito Radicale e consigliere dell’Associazione Coscioni.

“Per quanto mi riguarda – prosegue – posso solo ribadire quanto affermato qualche mese fa: i tre mesi di carcerazione preventiva inflitti a Marcello Pittella hanno il sapore amaro di un provvedimento ingiustificato e, verrebbe da aggiungere, ingiustificabile.

Parafrasando la frase di Elias Canetti, che Leonardo Sciascia cita nel suo “L’affaire Moro”, verrebbe da dire: “Qualcuno è morto al momento giusto”.

Condividi sui social
leggi di piu'

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button