Cronaca

PARCO APPENNINO PUNTA A STRATEGIA COORDINATA OFFERTA TURISTICA PER MATERA 2019

Proseguono gli incontri dedicati al turismo e alle problematiche di settore connesse a Matera 2019, promossi dal Parco nazionale dell’Appennino Lucano e rivolti agli operatori turistici del territorio.

Quello tenutosi oggi nella sede del Parco ha visto la partecipazione di alcuni tour operator lucani, albergatori e guide turistiche e naturalistiche che, insieme al presidente dell’ente Vittorio Triunfo, hanno fatto il punto sulle problematiche legate a un’offerta che possa posizionarsi in maniera più efficace sul mercato, valutando possibili strategie comuni per ottimizzare gli sforzi di ciascuno.

Uno dei limiti principali emersi nel corso di questi incontri è, infatti, la mancanza di rete tra gli attori dell’offerta turistica lucana, in particolare quella del territorio del Parco.

“Il nostro scopo – ha detto il presidente Triunfo – è quello di mettere in collegamento i diversi attori del settore turistico che, come abbiamo più volte affermato, può essere trainante per l’economia del nostro territorio. Crediamo che il Parco sia un volano formidabile in questo senso e ci adoperiamo affinché le sue potenzialità siano sfruttate al massimo a beneficio di quanti investono in Basilicata.

In questa prospettiva Matera 2019 è un’occasione da non perdere e per questo ci stiamo adoperando attraverso progetti e attività di questo genere per rilanciare il ruolo della nostra area protetta nel contesto regionale”.

Gli operatori intervenuti nella discussione hanno evidenziato le diverse problematicità nella strutturazione di un’offerta turistica competitiva e si sono impegnati, ciascuno per la propria parte, ad adoperarsi per unire le proprie competenze e le proprie strutture in vista di una più coordinata offerta sul mercato nazionale.

Primo passo concreto sarà un tour conoscitivo, una sorta di educational di breve durata, del quale saranno essi stessi protagonisti e che servirà a conoscere meglio le strutture e le emergenze naturali, paesaggistiche e monumentali del territorio e a verificarne le potenzialità e le criticità.

Lo scopo è quello di addivenire alla creazione di pacchetti turistici ben coordinati e quindi più competitivi sul mercato. Il tour si terrà la prossima settimana e avrà la durata di due giorni.

Si tratta di una attività concreta di coordinazione delle competenze di ciascuno e di verifica sul campo della fattibilità reale e della competitività economica di un’offerta turistica che dovrà misurarsi con la grande sfida di Matera 2019.

Show More

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *