Cronaca

FONDAZIONE MATTEI: DUE EVENTI RIVOLTI A OPERATORI TURISTICI LUCANI

E’ in pieno svolgimento in tutta Italia la seconda edizione del Festival dello Sviluppo Sostenibile, un grande evento organizzato da ASviS (Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile) per la diffusione e la promozione dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile varati dall’ONU a seguito della sottoscrizione dell’Agenda 2030.

Anche quest’anno la Fondazione Eni Enrico Mattei partecipa in modo dinamico al Festival, sottolineando il suo impegno attivo nel contribuire a creare le condizioni per uno sviluppo armonico della società.

Tale impegno è portato avanti dalla Fondazione anche in qualità di istituzione ospitante per l’Italia di SDSN, Sustainable Development Solutions Network, che opera dal 2012 sotto l’egida delle Nazioni Unite.

In Basilicata, in collaborazione con diversi enti e istituzioni, la FEEM organizza due incontri – domani, 5 giugno – rivolti agli operatori della filiera turistica lucana, legati a doppio filo a un macro tema più che mai attuale: il turismo sostenibile.

In mattinata, a Viggiano si parlerà di “Eco Innovazione nel turismo: la Green map per esplorare i mercati”. Diversi studi, infatti, evidenziano come sempre più turisti prestino attenzione alla sostenibilità dei servizi turistici nel pianificare e acquistare la propria vacanza.

Al centro del dibattito, la costruzione del prodotto, il marketing e il web-marketing nel turismo sostenibile, la destagionalizzazione e la disintermediazione, con la testimonianza di Simone Riccardi, founder di ecobnb.it tra i più importanti marketplaces di turismo sostenibile in Italia.

Nel pomeriggio Aliano ospiterà un ampio parterre di esperti e istituzioni chiamati a discutere del tema “Turismo e sostenibilità nell’era della Soft Economy”.

Come gli elementi di sostenibilità, tra cui la valorizzazione del territorio locale e l’attenzione al benessere della comunità, migliorano le performance delle aziende del settore turistico? Accademici, esperti e testimoni di buone pratiche nazionali si confronteranno con il mondo dell’imprenditoria, l’associazionismo e le comunità, anche in vista di Matera 2019.

Show More

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *