Politica

FDI, Coordinamento Territoriale del Senisese: Si parte!

Con l’incontro di Chiaromonte di venerdì scorso, si è conclusa la fase di strutturazione del Coordinamento Territoriale del Senisese.  Alla presenza di molti referenti dei circoli ricadenti nell’area del Coordinamento, sono state attribuite le cariche definitive per i vari settori organizzativi. A Coordinatrice è stata confermata l’arch. Giulia Ricciardi di Chiaromonte. Suo vice Carmine Propati, di Terranova del Pollino. La nuova struttura politica -organizzativa, la prima che si sperimenta nella nostra regione per il nostro partito, si avvarrà anche della esperienza di altri dirigenti regionali e nazionali, come il prof. Giovanni Lonetti e l’ing. Vincenzo d’Andrea,e Pio Belmonte e Rocco Tauro.   Alla unanimità dei presenti si è deciso la messa in cantiere della attività che il partito svolgerà nelle prossime settimane in tutta l’area di competenza. Si inizierà con un incontro pubblico a Senise sull’annoso problema delle cartelle Equitalia inerente la richiesta del canone consortile da parte del Consorzio Alta Val d’Agri. Canone che per decenni non è stato richiesto, lo ricordiamo, a parziale ristoro dei gravi danni subiti dalla comunità di Senise per la realizzazione della diga di Monte Cotugno, che se ha permesso l’irrigazione per centinaia di migliaia di ettari di terreno tra Lucania e Puglia, ha sottratto di contro a moltissimi operatori agricoli fertilissimi terreni lungo il fiume Sinni.  Si passerà poi a Terranova del Pollino, con un sit-in, per sollecitare la sistemazione delle strade che dal comune portano a San Lorenzo Bellizzi e ad Alessandria del Carretto, borghi calabresi. Pochi chilometri che non si riescono ad asfaltare per mettere più facilmente in contatto i tre paesi frontalieri fra le due regioni. Poi sarà la volta di Chiaromonte con una manifestazione imponente, e a carattere regionale, a difesa dell’ospedale locale.   Contestualmente a tali attività di interesse sociale a favore delle comunità, ci saranno anche gazebo in tutti i comuni  per ascoltare i cittadini sulle tematiche più importanti e anche quelli più propriamente politiche.  Giulia Ricciardi ha concluso il suo intervento sottolineando che ” il nostro partito ha bisogno di riappropriarsi dello spazio che gli è stato sottratto dall’antipolitica  dei grillini e dal clientelismo della sinistra..  Abbandonando vecchi tabù e stando in mezzo alla gente di qualsiasi pensiero e opinione, contribuendo a dare dignità ad un’area fin troppo sottomessa  alle continue speculazioni politiche, dando risposte concrete e soprattutto speranza di un futuro”.

20/05/2018

 

                            Coordinamento Territoriale del Senisese

                                                   Fratelli d’Italia

Show More

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *