Cronaca

GAL “START 2020”, AL VIA LA NUOVA PROGRAMMAZIONE LEADER

Con la firma del provvedimento di concessione, tra il GAL “START 2020” e la Regione Basilicata, prende ufficialmente il via la programmazione Leader 2014 – 2020 per l’area territoriale “Matera Orientale – Metapontino” che coinvolge 16 Enti Pubblici del materano: Bernalda, Colobraro, Ferrandina, Grassano, Grottole, Irsina, Miglionico, Montalbano Jonico, Montescaglioso, Nova Siri, Pisticci, Pomarico, Rotondella, Tursi, Valsinni, Parco della Murgia Materana con una dotazione finanziaria di intervento pubblico pari a 7 milioni di euro a cui si aggiungeranno oltre 3 milioni di co- finanziamento privato.

A comunicarlo è Leonardo Braico, Presidente del GAL, che evidenzia l’impegno e l’accelerazione del Dipartimento Agricoltura, guidato dall’Assessore Luca Braia e dall’Autorità di Gestione Vittorio Restaino, nel portare a compimento il processo di approvazione del PdA (Piano di Azione) e nel redigere i conseguenti atti amministrativi, propedeutici all’inizio della programmazione Leader per il GAL “START 2020”.

Una programmazione che vedrà il nuovo GAL agire su tre ambiti tematici:

– turismo sostenibile;

– sviluppo ed innovazione delle filiere e dei sistemi produttivi locali;

– potenziamento del sistema di conoscenza, comunicazione, valorizzazione, promozione e

fruizione del patrimonio rurale, storico e culturale.

Da suddetti ambiti scaturiranno quattro macro bandi pubblici e quattro macro progetti a regia diretta, con l’obiettivo dichiarato di concentrare le risorse finanziare su puntuali ed innovativi interventi di sviluppo.

A caratterizzare la programmazione – ha continuato Braico – sarà il nuovo ruolo del GAL , che si sta configurando sempre più come una vera e propria “Agenzia di Sviluppo locale” ed un laboratorio di progettualità di area vasta in grado di intercettare diversi finanziamenti e di incidere sui vari asset dello sviluppo socio – economico.

A tal proposito ha concluso il Presidente Braico, grazie al lavoro della struttura tecnica, sono diverse le progettualità extra leader già attivate in ambito turistico e culturale: per Matera 2019 siamo partner del progetto “Terra/Ponte Cinema Mediterraneo” con Allelamme Project Leader; con il Dipartimento Sistemi Culturali e Turistici della Regione Basilicata, stiamo definendo, la seconda fase del progetto “Basilicata Movie Tourism” che riguarderà l’internazionalizzazione nei “mercati – obiettivo” di offerte cineturistiche integrate; con il FSE (Fondo Sociale Europeo) abbiamo co – progettato un intervento formativo in lingua inglese per gli operatori della filiera turistica; con alcuni Comuni dell’area stiamo attivando interventi legati alla valorizzazione del patrimonio culturale, oltre a definire interventi di mobilità turistica sostenibile ed un premio di soggiorno al fine di favorire, utilizzando l’opportunità Matera 2019, l’aumento di flussi turistici in borghi meno noti al turismo di massa.

Attività queste che insieme al Piano d’Azione, con i relativi bandi e progetti, saranno presentate, nelle prossime settimane, alle comunità locali attraverso tre incontri pubblici.

leggi di piu'

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *