News Musica

JACOPO MICHELINI dal 1 DICEMBRE in radio UN MONDO DA SALVARE

‘un’istantanea della magia di due ragazzi che si dimenticano del mondo con le sue contrarietà e le sue illusioni e si abbandonano alle proprie debolezze e ai propri peccati’

In radio venerdì 1 dicembre 2017 “UN MONDO DA SALVARE” (Fonoprint/Artist First),il quarto singolo che anticipa l’album d’esordio del giovane cantautore bolognese JACOPO MICHELINI.

Febbraio, da una camera fredda dai vetri appannati si intravede un cielo bianco che lascia cadere virgole di neve. Dentro alla stanza due ragazzi nudi passano le ore a scoprirsi tra le lenzuola. Questo lo sfondo da cui nasce “UN MONDO DA SALVARE”- dichiara Jacopo Michelini. La canzone è un’istantanea sulla magia vissuta da due ragazzi che si dimenticano del mondo con le sue contrarietà e le sue illusioni e si abbandonano alle proprie debolezze e ai propri peccati. “Un mondo da salvare” è la ricerca di uno spazio di felicità, di una speranza di riscatto, che se anche non dovesse esistere non ha importanza, finché quella magia si ripeterà.

E in questa purezza, in questa magia, la promessa di mettere tutto se stesso, anche contro i propri limiti (“è impossibile proteggerti se non so proteggermi”)”.

Il video è girato da Paolo Mercadante per Fonoprint.

Performer: Jessica Cecina Si ringraziano: Giordano Frabboni ed Elena Flamigni per il supporto e la disponibilità

 

BREVE BIO

Jacopo Michelini, classe 1993, cresce tra i portici e i colli di Bologna, accompagnato dai dischi dei grandi cantautori italiani, le lezioni di chitarra e le partite di baseball. Inizia a scrivere i primi brani durante l’adolescenza e, per anni, suona con svariate formazioni nei locali bolognesi, per lo più come chitarrista. Risale agli anni dell’università la scelta di seguire una direzione cantautorale autonoma così da dare sfogo alle proprie canzoni.

Affascinato dal cantautorato italiano e dalle influenze musicali anglosassoni, riassume in note e parole le impressioni che colpiscono l’anima quotidianamente. La passione per la profondità e le sfumature della lingua italiana, passano attraverso un rock melodico ricco di energia e intimità, proponendosi di esprimere con disillusione il disagio di una generazione senza futuro e di affrontare le emozioni con malinconia e sensibilità, alla ricerca di un senso di libertà lontano.

Nel 2014 si aggiudica il primo premio al “Nuke fighters contest” presso Zona Roveri (BO). Nello stesso anno arriva in finale ai concorsi “Senza Etichetta” e “Dentro Che Fuori Piove”.

Alla fine del 2015 entra a far parte del roster di artisti Fonoprint, e pubblica i singoli “Biglietto per Londra”, “Guarda chi C’è” e “Tra il Pavimento e il Tetto”, col quale arriva in finale ad Area Sanremo 2016 e inizia ad esibirsi in numerose eventi lungo lo stivale.

 

Show More

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *