Cultura ed Eventi

Editori lucani al Salone internazionale del libro di Torino

Il Consiglio regionale della Basilicata sarà presente con un proprio stand (S88 Pad.3) al 32° salone internazionale del libro di Torino, in programma dal 9 al 13 maggio prossimo, presso Lingotto Fiere.

Un appuntamento, curato dalla Struttura di coordinamento Comunicazione,Informazione ed Eventi del Consiglio regionale,che ha l’intento di mettere in vetrina le case editrici lucane che hanno aderito all’iniziativa (Altrimedia Edizioni, EditricErmes, Edizioni Giannatelli, Edizioni Magister, Lilit Books, Pinacoteca D’Errico, Unibas Progetto A.L.Ba e Villani Editore)per presentare il patrimonioculturale della regione.

Ad aprire gli incontri previsti per la tre giorni torinese, venerdì 10 maggio,il Centro Interuniversitario di ricerca in Dialettologia MaxPfisterUniversità della Basilicata presenterà il “IV volume dell’Atlante Linguistico della Basilicata” a cura della direttrice Patrizia del Puente e del gruppo di ricerca (10 maggio, ore 16.00).

Subito dopo (ore 17.00), sarà il giovane scrittore, nato a Casablanca ma lucano di adozione,Maati Matteo ElHossi, a illustrare il suo romanzo “Il vento gelido della follia”.

Sabato 11 maggio previsti sei appuntamenti con il pubblico del Lingotto: “Il Girotondo tra primina e buona scuola… nella Lucania” di Prospero Antonio Cascini (ore 11.00); “La scuola media ‘G. Perotti’ di Torino. Dai saperi pratici all’istruzione triennale unica”, di Rocco Labriola, EditricErmes (ore 15.00); “San Gervasio. Palazzo dei Re” di Nicola Montesano,edito dalla BibliotecaPinacoteca “Camillo d’Errico” (ore 16.00); “Matera.

La bella stagione” di Maria Antonella Siepe ed Enrico Formica, Edizioni Giannatelli (ore 17.00); “I figli di Lilith” di Sara Bini, Lilit Books (ore 18.00); “Il catasto onciario del comune di San Pietro al Tanagro” di Domenico Quaranta, EditricErmes (ore 19.00).

Domenica 12 maggio, spazio ad altre sei presentazioni. Ad aprire i lavori Edizioni Magister che, alle ore 11.00, presenterà la fiaba trilingue (italiano, inglese, dialetto materano) “Sossy e la città addormentata” con l’autrice Federica Fontana, l’editore Timoteo Papapietro, la docente di Glottologia e Linguistica Patrizie Del Puente, Giovanna Memoli e Potito Paccione (CidMaxPfister – Università della Basilicata).

Alle ore 12.00 prevista una tavola rotonda a cura del Consiglio regionale della Basilicata per presentare gli editori lucani.

Nel pomeriggio, alle ore 16.00, la giornalista materana de “Il Sole 24 ore”, Eliana Di Caro, autrice del libro “Andare per Matera e la Basilicata” (Il Mulino), dialogherà con lo scrittore Marco Belpoliti. Subito dopo, alle ore 17.00, la casa editrice Lilit Books, presenterà “Centrifughe notturne e altri pensieri stesi ad asciugare” di Daniel Buralli. Alle ore 18.00, “A ogni cura la sua narrazione. Presentazione del ‘Manifesto della cura’ – Letti di sera”.

A seguire la presentazione del libro “Dalla tavola lucana al paradiso” di Federico Valicenti, Edizioni Magister con gli interventi di Simona Bonito, esperta in comunicazione e processi formativi e l’editore Timoteo Papapietro. Chiuderà la kermesse torinese, EditricErmes con “Udialett’muntalbanese” di Antonio Romano, “Le stanze dell’Altrove” di Angelo Parisi, “Fermatempo” di Francesco Potenza, “La Basilicata e l’Unità d’Italia. Cultura e pratica politica nel 1848/49” di Rocco Labriola (ore 19.00).

Condividi sui social
leggi di piu'

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button