Cultura ed Eventi

Heroes, Meet in Maratea: i numeri dell’evento

Heroes, meet in Maratea è ad oggi uno dei progetti più ambiziosi e visionari presenti nella nostra regione. Si tratta della rete e dell’evento più importante del Mezzogiorno ed il secondo a livello nazionale.

Una buona pratica che da oltre quattro anni vede la Basilicata protagonista su scala nazionale nei campi dell’innovazione e dell’impresa.

Un sogno che nasce come una sfida in cui hanno deciso di investire le proprie energie e competenze alcuni giovani lucani che hanno scelto di restare in Basilicata e di credere in questa meravigliosa regione.

Un progetto giunto alla sua quarta edizione e che conta più di 3000 partecipanti, oltre 300 ospiti internazionali ed un team di lavoro locale composto da oltre 100 persone. Numeri da capogiro per una regione che, dicono, stia scomparendo.

Noi di Heroes non la pensiamo così, anzi. Crediamo che le realtà come le nostre possano solo essere fonte di crescita per le comunità locali. Fare innovazione al Sud è possibile, e Heroes, meet in Maratea ne è la dimostrazione.

Per questo abbiamo deciso di coinvolgere tutto il territorio della Basilicata: Maratea non è l’unica “folle tappa” del nostro viaggio; vogliamo raggiungere ogni comune lucano per portare il nostro racconto e provare, insieme, a far rinascere la nostra regione grazie all’innovazione ed alla creatività.

Siamo certi che con iniziative come la nostra sarà possibile cambiare il futuro dei piccoli borghi e dei paesi Lucani ed incentivarne il processo di crescita e sviluppo.

La nostra esperienza, acquisita durante le precedenti edizioni, sarà a vantaggio proprio del territorio e della rete locale. Il tutto finalizzato ad imprimere una sferzata al sistema turismo, come è successo in questi anni a Maratea.

Una possibilità per i giovani, per avvicinarsi alle nuove frontiere del lavoro, formarsi, conoscere un mondo internazionale e entrare in contatto con investitori, imprenditori e speaker da tutto il mondo.

Le ricadute positive che Heroes ha prodotto sull’economia regionale sono subito evidenti se si guardano i numeri delle presenze e della ricettività nei giorni dell’evento.

Più di 15 le strutture ricettive con cui abbiamo collaborato nell’ultima edizione;
6 strutture, 1 residence e vari B&b riservati nel pieno numero delle camere ad uso esclusivo del festival;
circa 300 le camere riservate al giorno;
oltre 3000 passaggi e circa 2500 ospiti;
duemila i pernottamenti durante i tre giorni;

Condividi sui social
leggi di piu'

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button