Politica

Sassone PD replica alle accuse ricevute nel comizio ex minoranze

Mi viene riferito che in un pubblico comizio una ex-consigliera di minoranza, promotrice del commissariamento del Comune di Senise, ha espresso la volontà di conoscere dal sottoscritto, quale presidente del circolo PD di Senise, cosa ha fatto il partito democratico nell’amministrazione.

La Sig.ra Di Sanzo dovrebbe sapere che i partiti non amministrano i Comuni, poiché tale compito è prerogativa del sindaco, degli assessori e dei consiglieri.

E’ a loro che spetta occuparsi del buon andamento della casa comunale coadiuvati dai dipendenti tutti, mentre i partiti hanno il compito di proporre progetti e chiedere che venga rispettato il programma presentato ai cittadini.

Personalmente non ho mai frequentato la casa comunale da quando il sindaco Spagnuolo si è insediato, certamente non posso non condividere con il primo cittadino il fatto che per il buon andamento della cosa pubblica non bisogna mai scendere a compromessi, specie se questi possono recare danni alla comunità e/o a singoli cittadini.

La gente non vuole assistenzialismo, vuole dignità con il lavoro e dopo un anno di sforzi e di impegni profusi, del Sindaco, per ottenere finanziamenti aggiuntivi che si sarebbero a breve concretizzati ed avrebbero dato inizio ad alcuni lavori, ora interrotti dal commissariamento.

Ad onore del vero bisogna dire che la giunta Spagnuolo sin dai primi giorni è stata caratterizzata da un costante assenteismo di alcuni assessori, che poi hanno deciso di dimettersi a favorire così il commissariamento, indotti da motivazioni che ribadisco andrebbero chiarite a tutta la cittadinanza.

Un consiglio mi sento di dare alla ex-consigliera di cinque stelle: quando si fanno delle accuse precise bisogna sempre supportarle con delle prove, altrimenti dalla politica si passa alla diffamazione.

Infine voglio ringraziare Rossella Spagnuolo per quello che ha fatto e per quello che farà per il Partito Democratico e per la comunità di Senise: “Rossella, le donne in politica sono a rischio non perché sono fragili ma perché non accettano compromessi o ricatti di alcun tipo. Non arrenderti mai soprattutto se è per il bene comune.”

Il Presidente del Circolo PD di Senise – Dr. Vincenzo Sassone

Condividi sui social
leggi di piu'

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button