Cronaca

Frana Sinnica, ancora tutto fermo

Nell’incontro di ieri avvenuto  in Prefettura sulla questione della frana  Statale Sinnica, che ricordiamo,  interessa la collina a ridosso del viadotto “Fortunato”, non ha portato a nessun esito, ad eccezione della proposta  dell’acquisto da parte del Comune di Senise del suolo privato interessato dallo smottamento.

Questa ipotesi  consentirebbe alla Regione, d’intesa con l’Ente comunale, ad intervenire con un finanziamento e successivi lavori.

Alla riunione operativa  erano presenti  il Prefetto Giovanna Cagliostro, l’Assessore Regionale alle infrastrutture e mobilità Carmine Castelgrande, con il dipartimento difesa del suolo e Protezione Civile, Consorzio di Bonifica, Anas e il Comune di Senise, con il responsabile dell’ufficio tecnico l’Architetto Bernardino Filardi e il Viceprefetto Alberico Gentile, Commissario prefettizio ed il sindaco di Francavilla in Sinni e referente delle aree interne Francesco Cupparo.

Tempi ancora più incerti per una risposta concreta  per il  ripristino della Statale, chiusura dall’11 febbraio scorso, chiusura che sta mettendo in ginocchio alcune attività commerciali e non solo.

 

Condividi sui social
leggi di piu'

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button