Cultura ed Eventi

A MATERA SI È TENUTA RIUNIONE DELLA FONDAZIONE CITTÀ DELLA PACE

Si sono tenuti il 18 marzo 2019 a Matera il Consiglio di Amministrazione e l’Assemblea dei Fondatori della Fondazione Città della Pace per i Bambini Basilicata alla presenza del Premio Nobel per la Pace Betty Williams, Presidente della Fondazione Città della Pace, dell’Amministratore delegato Vincenzo Cursio e del Presidente facente funzioni della Regione Basilicata, Flavia Franconi.

Hanno partecipato alla riunione – è scritto in una nota della Fondazione – anche i sostenitori della Fondazione Michele Plati in rappresentanza della Cooperativa Sociale Il Sicomoro e Carlo Grieco in rappresentanza della Sa. Gest. S.r.l.

Nel corso della riunione sono stati approvati la bozza del bilancio consuntivo e la relazione 2018 e il bilancio previsionale e il programma annuale del 2019 e sono state approvate le principali iniziative previste per il 2019.

Nei prossimi mesi si è programmato di inaugurare l’Abitazione della Pace a Scanzano Ionico, i cui lavori sono ormai al termine e che è stata realizzata con il sostegno dell’attrice ed attivista per i diritti umani Sharon Stone e con risorse private di imprenditori.

La casa, che ospiterà famiglie di rifugiati e richiedenti asilo, sorge nei pressi del centro di formazione ed accoglienza multifunzionale in costruzione con fondi regionali in località Terzo Cavone e che si integra con il progetto della Città della Pace e per il quale sono stati avviati i lavori di completamento.

Sono state poi approvate altre iniziative di rilievo nazionale ed internazionale quali l’attivazione dello Yunus Social Business Centre in collaborazione con il Premio Nobel Muhammad Yunus, il banchiere dei poveri, e con l’Università di Basilicata che svolgerà attività di ricerca e supporto per diffondere il modello del social business promosso in tutto il mondo dal Prof. Yunus.

In autunno si terrà poi in Basilicata una importante iniziativa internazionale per il dialogo interreligioso promossa dal prestigioso Muslim Jewsish Leadeship Council (MJLC) che farà arrivare a Matera da tutta Europa i più importanti leader della religione ebraica, islamica e buddista per sviluppare percorsi di confronto costruttivo e di Pace.

Il Premio Nobel per la Pace Betty Williams ha dichiarato al termine delle riunioni: “Cito sempre la Fondazione Città della Pace nei contesti internazionali come modello per l’accoglienza e l’integrazione dei rifugiati. Qui in Basilicata è nato il modello Città della Pace che sarà esportato in tutto il mondo.

Nei prossimi anni mi impegno a rafforzare questo progetto prezioso ed unico nel mondo che già oggi fa conoscere la Basilicata come terra di innovazione, di dialogo, di solidarietà”.

La Fondazione nella prossima estate promuoverà la prima “City of Peace summer camp” che si rivolge agli studenti universitari italiani e di tutto il mondo, che partecipano alle conferenze di Betty Williams e del Prof. Muhammad Yunus e che sono interessati a conoscere i progetti sviluppati dalla Fondazione, e che si svolgerà a Sant’Arcangelo (PZ) e Scanzano Ionico (MT).

Nel pomeriggio Betty Williams ha poi incontrato i rifugiati e le rifugiate protagoniste del laboratorio sartoriale e dell’evento “Sotto lo stesso manto”, che si svolgerà il 20 marzo prossimo a Matera, promosso nell’ambito del progetto della Silent Academy dal project leader Cooperativa Sociale il Sicomoro per il programma della Fondazione Basilicata Matera 2019 di cui la Fondazione Città della Pace è partner.

Condividi sui social
leggi di piu'

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button