Cronaca

Chiaromonte: Le sorti dell’Ospedale San Giovanni , le parole di Pina De Donato -CGIL-

Si è svolto sabato 12 gennaio alle ore  nei locali dell’ex scuola elementare di Chiaromonte un importante incontro per parlare delle sorti dell’ospedale San Giovanni.

L’iniziativa organizzata dal comitato ‘La nostra voce’ che da tempo  si occupa delle tematiche e questioni relative al rischio di depotenziamento e chiusura del presidio ospedaliero di Chiaromonte.

Assemblea pubblica alla quale sono stati invitati i 16 sindaci che comprendono il bacino di utenza dell’ospedale ed esponenti di tutte le aree politiche.

Presente all’incontro anche la responsabile di zona della CGIL Pina De Donato che ha dichiarato sul suo profilo Facebook:

“Ai cittadini del nostro territorio è stato sottratto il diritto di curarsi con il sistema pubblico , la politica regionale ha smantellato lo stato sociale conquistato negli ultimi 50 anni favorendo la sanità privata che purtroppo è alla portata dei pochi “NOTI” I disoccupati, gli inoccupati, i pensionati i lavoratori che arrancano ad arrivare alla fine del mese con quello che percepiscono di certo non posso CURARSI ! Allora BASTA !!..occorre mettere al centro di ogni progetto politico : il territorio con i propri bisogni in difesa dei diritti e della dignità dei più deboli”. 

 

Condividi sui social
leggi di piu'

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *