Calcio & sport

ECCELLENZA LUCANA: IL REAL SENISE TIENE DURO CONTRO IL MOLITERNO

SARCONI – In un campo impraticabile, e poco idoneo ad ospitare qualunque manifestazione agonistica, Moliterno e Real Senise si sono incontrate dopo la pausa natalizia, e dopo il rinvio delle gare a causa delle cattive condizioni meteo, in una gara senza sussulti e senza reti.

Per la cronaca, il primo tempo offre poco, se non una conclusione di Appella per il Moliterno che impegna Vaglica, un calcio piazzato al 30′ di Lavecchia per il Real Senise e poi un’ azione di Pascuzzo che in piena area si lascia anticipare da Gioia.

Il primo tempo si chiude con le due squadre ferme sullo zero a zero. Nella ripresa è il Moliterno a rendersi pericoloso con Padin anticipato da Vaglica in uscita. Al 30′ sono ancora i padroni di casa a provarci con Pascuzzo ma la conclusione del centrocampista termina sopra la traversa.

Al 31′ Il Real Senise resta in dieci per l’espulsione di Gioia. Nei minuti successivi sono i Senisesi a provarci prima con Picaro e poi con Ferri ma Scelzo controlla.

L’estremo difensore Sì fa apprezzare anche  su una conclusione di Lavecchia. Nei minuti finali, sono prima i padroni di casa a provarci con Padin, e poi i senisesi con Lavecchia, ma il risultato non si sblocca e resta inchiodato sullo zero a zero.

A fine gara Mister Maurizio De Pascale ha dichiarato : ” Si tornava a giocare dopo 15 giorni e dopo soprattutto l’ultima partita giocata,  quella della Coppa Italia dove a più riprese ho tenuto  in particolare a chiedere ai ragazzi di scrollare di dosso quella che poteva essere la delusione della Coppa, poi causa maltempo il campionato .

Slittato  di un’altra settimana l’abbiamo dedicata ancor di più a preparare al meglio questa questa partita. Partita comunque contro una squadra ostica e  difficile, e  resa  ancora più difficile dalle condizioni del terreno di gioco, che già a prima vista quando siamo arrivati sembrava quasi l’arbitro  addirittura pensasse di rinviarla non per la neve ma  per la quantità d’acqua che versava nel rettangolo di gioco formando anche delle pozzanghere,  cosa che poi ha portato a  giocare poco con palla a terra soprattutto perché il pallone spesso e volentieri  trova l’ostacolo delle pozzanghere d’acqua quindi, resa veramente difficile.

Abbiamo fatto il nostro primo tempo per quello che si poteva giocare. Devo  ricordare che arrivavamo a questa  partita con tre defezioni anche importanti che avevo detto in precedenza: Giannuzzi Tuzio e Loria  un under squalificato ,  però ero convinto, proprio  come hanno dimostrato, che la squadra  fosse scesa in campo e avesse  fatto il suo compito e di questo se ne prende atto, vanno i complimenti a chi oggi si è trovato in campo come Rosario Spagnuolo che all’esordio dal primo minuto con la maglia del Real Senise facendo anche una buona gara.

Nell’ intervallo abbiamo cercato  di mettere a posto quello che andava fatto e dopo 20 minuti del secondo tempo c’é stata l’espulsione  di Gioia e quindi rimanendo in 10 abbiamo provato ed abbiamo cercato  di non muovere nulla lasciare tutti gli effettivi lì davanti perché la sensazione era quella  che si poteva vincere e sbloccare in qualsiasi momento, abbiamo avuto le nostre occasioni poi la stanchezza in  qualcuno è venuta da fuori e ho preferito cercare di dare  qualche cambio ma sempre con l’idea di poterla vincere.

Dato importante è che in 10 abbiamo calciato  più volte in porta che in parità numerica. Ci  prendiamo questo punto, perché a volte  è vero che uno la vuole vincere però l’importante è non perderla. E’ un punto ‘importante  che a vedere gli altri risultati muove  la classifica nostra e soprattutto rosicchia un punto  al Rionero  che ci precede,  al  Policoro che é  dietro di noi e sta  cercando di risalire posizioni.

Stacchiamo la spina ricarichiamo le batterie e ci ritroviamo da parte mia a preparare un’altra partita contro una squadra che ci ha tolto un qualcosa di importante cioè la Coppa Italia e quindi ci arriveremo con ancora più motivazioni  di quelle che sono le nostre abitudini.

Da martedì si riprende con gli allenamenti e  in ogni seduta cercheremo di lavorare quanto meglio per arrivare pronti a quello che poi sarà la partita fondamentale per noi anche in ottica playoff  contro il Villa D’Agri”.

TABELLINO

MOLITERNO  : Scelzo, Bruno, Pascuzzo C, Pascuzzo V, Minucci, Mastrangelo, Donnantuoni, Nyandemoh, Padin, Appella, Petraglia. A disp.  Amatruda, Castelluccio, Laveglia, Gioiello, Spina, Rocco, Forastiero, Vaccaro. All. Albano

REAL SENISE : Vaglica, Spagnuolo, Maicon, Sangiacomo, Gioia, Arleo, Ferrara, Salzano, Ferri, Lavecchia, Picaro. A disp. Propato, Costantino, Caputo, Pirrone A, Pirrone L, Ponzio, Dinella, Petrillo, Di Lascio.  All. De Pascale.

ARBITRO  : Iurino di Venosa  ( Albano – De Carlo )

 

Condividi sui social
leggi di piu'

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button