Cultura ed Eventi

RAI STORIA, “VOCI DI UNA TERRA: LE RADICI DI UNA SOCIETÀ”

Quarta puntata, in onda questa sera alle 22,10 su canale 54, che propone “un affascinante viaggio nelle tradizioni popolari e nei modi di vivere della gente di quei tempi, con uno sguardo al passato ma anche a ciò che oggi, di quel vecchio mondo, resta ad arricchire il patrimonio culturale della Basilicata”.

“Una regione arida, sperduta tra le montagne, una terra povera e arretrata, dove Cristo non è mai arrivato e dove l’uomo deve continuamente lottare contro le avversità.

Un popolo di contadini che, afflitto anche da uno Stato ostile, vive una sua particolare civiltà, intrisa di magia e di riti arcaici.

Questa è in buona parte l’immagine della Basilicata tramandataci da intellettuali, antropologi e ricercatori, dal secondo dopoguerra fino agli anni del boom economico”.

Il nuovo appuntamento con la serie “Voci di una terra, Basilicata”, dal titolo “Le radici di una società”, di Caterina Intelisano, in onda questa sera, lunedì 3 dicembre alle 22.10 su Rai Storia – spiega l’Ufficio Sistemi culturali e turistici del Dipartimento Presidenza della Giunta della Regione Basilicata – propone un affascinante viaggio nelle tradizioni popolari e nei modi di vivere della gente di quei tempi, con uno sguardo al passato ma anche a ciò che oggi, di quel vecchio mondo, resta ad arricchire il patrimonio culturale della Basilicata.

L’iniziativa nasce dall’accordo sottoscritto fra la Regione Basilicata e la Rai.

Prossime puntate:

Lunedì 10 dicembre, puntata 5 “Terra antica, terra moderna, ore 22,10;

lunedi’ 17 dicembre, puntata 6 “Terra di risorse e di energie”, ore 22.10;

Lunedì 24 dicembre, puntata 7 “Tra due mari”, ore 22.10;

Domenica 30 dicembre, ore 23, e lunedì 31 dicembre, ore 19,00, puntata 8 “La città nella roccia”.

visualizza altro

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close