Politica

Lacorazza: Il Pd lucano una nave alla deriva

In un articolo pubblicato oggi sui quotidiani, il consigliere prende in esame la situazione odierna e lancia una sfida: “Se c’è una residua possibilità di unire il centrosinistra e il Pd si riparta dalla direzione regionale del dopo 4 marzo”

 “Il Pd di Basilicata sembra sempre di più una nave alla deriva, che imbarca acqua da tutte le parti mentre chi dovrebbe manovrare il timone è in perenne attesa che qualche tribunale o non si sa bene quale altra entità risolva i problemi non affrontati dalla politica.

Ma questo ovviamente non è possibile. E’ la politica a doversi rimettere in moto: per dare un futuro alla Basilicata, innanzitutto, e poi per permettere in questo quadro al Pd di offrire il suo contributo con un centrosinistra credibile e permeabile dalla società lucana”.  E’ quanto afferma il consigliere regionale Piero Lacorazza in un articolo pubblicato oggi dai quotidiani locali.

“Se c’è una residua possibilità di unire il centrosinistra e il Pd – sottolinea Lacorazza – si riparta dalla direzione regionale del dopo 4 marzo, dall’accogliere e dare cittadinanza ad idee diverse svolgendo una funzione di ‘garanzia’ nella direzione politica del Pd.

Da marzo non si convoca la direzione regionale, da giugno l’assemblea regionale. Se deciderò di non partecipare ai prossimi appuntamenti di partito non mi si dica che diserto perché fino ad oggi è chi guida il Pd ad aver disertato dinanzi alle richieste di una larga parte della comunità democratica”.

Show More

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *