Cultura ed Eventi

Fiera del libro, stand del Consiglio per gli editori lucani

Dal 5 al 9 dicembre, a Roma, nell’ambito della fiera nazionale della piccola e media editoria “Più libri più liberi”, 12 case editrici presenteranno le proprie produzioni

 Anche quest’anno lo stand del Consiglio regionale nella Fiera della piccola e media editoria “Più libri, più liberi”, in programma dal 5 al 9 dicembre a Roma, sarà a disposizione degli editori lucani per proporre le proprie produzioni letterarie.

Si tratta di dodici case editrici che hanno raccolto l’invito dell’Assemblea e precisamente di Altrimedia edizioni, Edigrafema, Editrice Ermes, Fondazione Leonardo Sinisgalli, Edizioni Giannatelli, Edizioni Grenelle, Lilit Books, Lavieri edizioni, Leggere Controvento edizioni, Edizioni Magister, Editrice Universosud, Villani editore.

Nello spazio espositivo prenotato dal Consiglio regionale nel Roma Convention Center “La Nuvola” nel quartiere Eur della capitale (stand P 16, livello Forum), da mercoledì 5 a domenica 9 dicembre, le case editrici si alterneranno nella presentazione dei propri testi per far conoscere al pubblico il patrimonio culturale librario lucano.

Tanti e diversi i libri che saranno presentati nelle cinque giornate dedicate alla piccola e media editoria, da “Malanni di Stagione” di Oreste Lopomo a “Le stanze dell’altrove” di Angelo Parisi ad “Aiaccio” di Biagio Russo e Daniela Pareschi.

E ancora “La croce diversa” di Gianfranco Blasi, “Finuzza e le sue storie” di Marinella Battifarano, “Testimonianza e Memoria – Heritage And Memory” del fotografo Augusto Viggiano, “Sinisgalli e i bambini incisori” di Biagio Russo, “101 film a Matera e in Basilicata” di Beniamino Lecce e “Alba” (quarto volume) l’Atlante linguistico della Basilicata presentato da Patrizia Del Puente, solo per citarne qualcuno. Cinque giorni e tanti eventi in cui sarà possibile incontrare gli autori e ascoltare dibattiti sulle tematiche di settore.

Show More

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *