News Musica

GiaGGio – “Anticapitalista” dal 09/11

Da venerdì 9 novembre è in radio “ANTICAPITALISTA” (Freecom/Goodfellas), il nuovo singolo di GiaGGio. Un brano “happy” a cavallo tra electro e techno che si apre con un synth ambient, quasi etereo che ben presto si scontra e si contrappone con la corposità e la concretezza di un basso synth dai toni caldi e decisi, così come lo snare basso e “grosso” che cadenza tutta la parte centrale del pezzo.

“Anticapitalista” è nato ispirandosi a un documentario sulla crisi che dal 2013 sta colpendo pesantemente il Venezuela: le manifestazioni contro il regime di governo, le piazze gremite di persone e le cariche della polizia contro queste ultime. Durante una di queste manifestazioni la gente urlava, in un coro di protesta, la parola “Anticapitalista” poco prima di essere caricata dalla polizia.

«La storia di quelle persone, di come la “società” le sta relegando a una condizione sempre peggiore e la dignità con cui esse nonostante tutto reagivano, mi ha ispirato nella composizione di questo brano cercando di raccontare nelle successioni melodiche e nel groove l’eterna lotta tra il bene e il male», ha dichiarato GiaGGio.

Il videoclip del brano, diretto da Roberto Mazzarago, riprende un po’ questo concetto: un uomo d’affari mascherato da Donald Trump con una ventiquattr’ore tra le mani corre in un bosco, è braccato. Perché quell’uomo mascherato da Trump scappa? Chi è e perché cerca di proteggere quei documenti? Chi lo rincorre e perché? A noi piace pensare che in gioco ci siano due forze, una buona e una meno, in lotta tra loro, come nelle serie tv americane saturate di verdi accesi.

 

Biografia

 

Claudio Mazzarago, batterista, percussionista e producer, attraversa negli anni vari stili musicali, passando dallo swing alla fusion, al prog, dal grounge fino al brit pop. A ventiquattro anni insegna batteria e percussioni in quattro accademie romane e durante questo periodo decide di sperimentare con gli strumenti elettronici. Fonda un’etichetta digitale, è responsabile della direzione musicale della galleria d’arte “Le Muse Factory” e pubblica un disco con la band “The Yellow”. Nello stesso periodo vince la biennale MArteLive come best Electronic Performer e la sua versione elettronica del brano “Swingin’London” è su MTV New Generation. A maggio 2015 è uscito SiriusA con l’etichetta Putsch Records di Alberto Dati e la distribuzione internazionale con la berlinese Total Wipes Music Group. Nell’estate 2016 autoproduce il suo secondo singolo “Life in Middle East” che gli apre la strada al suo primo tour oltreoceano. Dal 2015 a oggi ha portato il suo progetto di performance elettronica tra Europa, America e Canada, toccando città come New York, Los Angeles, Toronto, San Francisco, Barcellona, Berlino, Parigi, Bruxelles, Liverpool e molte altre. Nell’estate/autunno 2017 le sue performance live lo portano nuovamente a fare tappa nelle principali città europee, questa volta in duo con Giuseppe “Deckard” Massara.

 

https://www.facebook.com/giaggiomusic/

 

visualizza altro

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close