Cronaca

IX CONGRESSO DI FEDERPARCHI-EUROPARC SU TERRITORIO E COMPETENZE

“Parchi, comunità, territorio e competenze; le sfide del futuro per le Aree protette”: è stato questo il tema del nono Congresso Nazionale di Federparchi-Europarc Italia.

Nel nuovo direttivo sono stati inseriti i rappresentati dei parchi lucani Pappaterra e Lamacchia.

“Esprimiamo soddisfazione per l’elezione dei due componenti nel direttivo nazionale” ha commentato così la notizia il Presidente di Federparchi Basilicata Mario Atlante

“Un grande risultato riconosciuto ad una regione piccola ma ricca di foreste, boschi e con una straordinaria biodiversità”.

“Il nostro territorio” – ha commentato il Presidente di Federparchi Basilicata Mario Atlante, che è rappresentato da oltre l’80% tra boschi e colline, è un esempio virtuoso di come si può convivere con la natura non relegandola a una riserva da osservare con curiosità, ma vivendola ogni giorno come un luogo da abitare in armonia”.

Ricchezza di paesaggi e biodiversità, rappresentano la cifra di una Basilicata Autentica in cui la natura è elemento essenziale di connessione ecologica nel bacino del Mediterraneo.

La particolare vulnerabilità degli ecosistemi, in questo senso, impone attente riflessioni sulla sostenibilità dei modelli di sviluppo nelle diverse realtà, incoraggiando la promozione di rinnovate collaborazioni tra le istituzioni, le formazioni intermedie e i cittadini e la diffusione di buone pratiche, nella prospettiva di un rafforzamento della concezione dell’ecosistema inteso come bene essenziale e valore imprescindibile di crescita e di benessere individuale e collettivo.

“All’interno del IX Congresso Nazionale di Federparchi abbiamo potuto riflettere e programmare, richiamando l’esigenza di favorire investimenti e l’implementazione delle politiche e delle scelte gestionali basati sulla consapevolezza della stretta interazione tra gli equilibri naturali dei territori” ha chiuso Atlante”.

visualizza altro

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close