News Musica

SIMONE “JAHNET” BECCARELLI dal 26 ottobre in radio e in digitale il nuovo singolo “Fiorisci”

È in radio e disponibile in digital download e su tutte le piattaforme streaming “FIORISCI”, il nuovo singolo di Simone “Jahnet” Beccarelli. Il brano, edito da MC Harmony, anticipa il terzo album del cantautore Bergamasco ed è accompagnato da un videoclip on line su YouTube.
La canzone trae ispirazione da una massima ZEN: “Devi essere come un fiore di loto che sboccia nell’acqua mantenendo calma naturalezza e fluidità nonostante tutto intorno un incendio devastante stia bruciando la foresta”.
«Le parole di questa “piccola” e intensa massima mi hanno portato a immedesimarmi in quel fiore- racconta il cantautore– Vi ho riconosciuto tutte le creature ma anche le creazioni musicali, che si perpetuano nelle ripetizioni. Ho visto me stesso nell’alternarsi del provare e riprovare, sentire e risentire, soffrire e gioire in studio mentre si incide, così come nella vita. Tutto ciò che esiste si esprime attraverso vibrazioni, gesti, azioni, suoni e risonanze. E la natura è parte di questo tutto, perché in essa possiamo trovare la nostra proiezione cosmica e quindi la nostra vera libertà».
Efficace connubio tra pop e cantautorato, “Fiorisci” mette a nudo la delicata vena intimista di Simone “Jahnet” Beccarelli, che per il nuovo singolo si è avvalso della produzione artistica e degli arrangiamenti di Emiliano Bassi, batterista di spicco della scena musicale italiana (Ermal Meta, Laura Pausini, 883).
Il videoclip di “Fiorisci” è stato realizzato da Luca Cantoni sul Monte Falecchio (BG), in un suggestivo scenario naturale che enfatizza l’atmosfera e le sonorità della canzone, mettendo altresì in risalto il profondo legame del cantautore con la propria terra.

Simone Beccarelli nasce a Clusone (Bergamo) nel 1976. Spinto dall’amore per la musica, all’età di 13 anni inizia a comporre brani accompagnandosi con la chitarra e negli anni successivi si dedica a un’intensa attività live nel territorio bergamasco. Tra la fine del 1997 e l’inizio del 1998, Simone registra il suo primo disco demo dal titolo “Magicalchimisticantes”, che ottiene un’ottima accoglienza e viene recensito dall’ Eco di Bergamo. Segue, nel 2000, la pubblicazione del secondo album “Nasce l’ispirazione”, da lui stesso prodotto e arrangiato, con la partecipazione straordinaria di Ronnie Jones in veste di supervisore. Nel 2001 fonda l’associazione “Cantieri”, che comprende i progetti“Travaglio in corso”, “Unità tempo relativo” e “Gene reparto corse”, con i quali si esibisceall’interno di varie manifestazioni e di spalla a gruppi come Cousteau, Davide Van Der Sfroos e Luf.Polistrumentista, Simone milita negli anni in diverse formazioni come chitarrista, percussionista, batterista, corista, e si confronta con svariati generi musicali, spaziando tra il blues, il pop, il rock e la world music. Tra il 2004 e il 2007 collabora con molti professionisti del panorama musicale italiano, quali Serse MajMarco BiscariniGiacomo CristiniRudy TrevisiDaniele FurlatiEmiliano Bassi e Matteo Bassi. A partire dal 2007, spinto dalla ricerca costante di nuove esperienze nel campo musicale, inizia la sua attività di produttore artistico curando diversi progetti come i “Fratelli Sana”,Michele Marinini e Marco di Noia. Nel 2102 il cantautore decide di raccogliere nuovo materiale inedito in un EP e nel 2012 pubblica “Pezzi di vita”, che vede la partecipazione di Emiliano Bassi,Matteo BassiFulvio MonieriManlio CangelliEnrico Ferraresi e Marco Barusso. A ottobre del 2018 esce il singolo “Fiorisci”, che anticipa l’uscita del nuovo album di prossima pubblicazione.

visualizza altro

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close