News Musica

ANDREA PAONE – “TANTO E’ LO STESSO” dal 19/10

Da venerdì 19 ottobre è in radio e nei negozi digitali “TANTO È LO STESSO”, il nuovo singolo del cantautore ANDREA PAONE.
Dopo l’album “40”, Andrea Paone si presenta al pubblico con questo nuovo brano che racconta quanto sia meraviglioso il cuore delle donne quando si avvicinano alla propria autenticità. Lo fa attraverso il dialogo con un’amica la quale, accorgendosi della propria unicità, trova la propria pienezza interiore.
«”Tanto è lo stesso” – sottolinea l’artista – parla di una donna che affronta le proprie frustrazioni e le proprie insoddisfazioni generate da schemi della società che la allontanano da se stessa. Fino ad accorgersi che dentro al suo cuore dispone di tutto ciò che le serve per sentirsi libera e fiera di sé».
Il brano è accompagnato da un videoclip diretto dal regista Max Lo Buono.
 
Breve biografia
 
Andrea Paone nasce un 21 Aprile del XX Secolo nell’hinterland Milanese. È un creativo che esprime fin dai 14 anni se stesso attraverso le sue canzoni. A 19 anni entra in uno studio di registrazione e coltiva l’amore per la musica con la speranza che questa diventi una professione. A 20 intraprende un’attività in ambito industriale che gli dà soddisfazione ma “la vita – dice – è qualcosa di più”. È da questa presa di coscienza che inizia una fase di transizione. Ad Ottobre 2017, infatti, esce “LA MIA VERITA’ – esperienze di un uomo nato di recente” (ed. LE DUE TORRI), libro esperienziale che con un approccio semplice e pragmatico affronta il tema della crescita personale attraverso il linguaggio dell’uomo comune. A Novembre dello stesso anno esce l’album “40” che contiene 12 inediti prodotti da Ettore Diliberto. Dodici canzoni ricche di sfumature che parlano di sentimenti veri attraverso stili diversi mantenendo fermo il suo carattere musicale.
Dal 19 ottobre 2018 è in radio il nuovo singolo “Tanto è lo stesso” che anticipa l’uscita del nuovo album, prevista per i primi mesi del 2019.
https://youtu.be/lYsuCYM-bUA
visualizza altro

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close