Media

SPACE DAYS, CINQUE GIORNI DI INCONTRI A MATERA

“È sulle infrastrutture dello spazio che si baserà l’innovazione nel prossimo futuro. E intercettando questo trend nascono i Matera Space Days, un “contenitore di eventi” dedicati al tema dello Space, a carattere scientifico e divulgativo, con topic che spazieranno dalla Cultura alla Tecnologia, fino alla Space Economy ed all’Education, che si terranno nella città dei Sassi dal 15 al 19 ottobre.

Un evento determinante per posizionare Matera e la Basilicata quale location strategica nello sviluppo della Space Economy a livello internazionale”.

E’ quanto si legge in una nota dei promotori dell’iniziativa.

Il programma di “Matera Space Days” organizzato da SPARKme, l’acceleratore d’imprese di Openet Technologies, con il contributo di Asi e Esa, si articola fra diverse tematiche, tutte valorizzate nella loro accezione di “Space”.

Le prime due giornate dedicate allo Space4Culture, nei giorni 15 e 16 ottobre – promosso, fra gli altri, da Eurisy e Nereus – si svolgeranno presso Palazzo Lanfranchi. Dal 17 i Matera Space Days si trasferiranno nella sede di Openet Technologies Spa, presso la Zona Paip2, via dell’Industria, per continuare con un ricco programma, dedicato ai temi delle Smart City, Space Economy – con un focus sulla programmazione economica della attività Space in Italia ed in Europa – 5G, declinato nel contesto delle applicazioni Space, per chiudere con un modulo dedicato alla Space for Education.

“Si tratta di un’iniziativa dedicata all’innovazione, con ospiti ed esperti di fama internazionale che, nel corso di dibattiti e workshop, approfondiranno i temi legati alla Space Economy, già promossi dall’acceleratore SPARKme, presentato la scorsa primavera – così Vito Gaudiano, CEO di Openet Technologies, ci introduce ai Matera Space Days – Puntiamo alla divulgazione di tematiche scientifiche di forte impatto, nel campo dell’economia, dell’educazione, delle tecnologie integrate, declinate in chiave “Space” in un momento il cui il tema dello Spazio diventa sempre più fondante per lo sviluppo dell’economia e dei territori”.

Questo programma, ricco di proposte innovative e nuovi punti di vista sulle opportunità che la Space Economy offre per lo sviluppo delle PMI e delle startup, è realizzato grazie ad importanti partnership avviate da Openet Technologies, il che ha consentito la partecipazione, fra gli altri, di Microsoft, la Sgr PrimoMiglio, Aica, rappresentanti istituzionali e di imprese del territorio.

Fra gli interventi, si segnala quello di Michele Luglio, Professore presso l’Università di Torvergata e associato Esa, che approfondirà il tema relativo all’uso del satellite nella transizione al 5G, mentre Matteo Cascinari, dell’Sgr PrimoMiglio, parlerà di Venture Capital nell’ambito della Space Economy, oltre ad Aurelia Sole, Rettore dell’UniBas e Francesco Feliciani dell’Agenzia Spaziale Europea.

Per gli interventi istituzionali, ricordiamo la presenza di Roberto Cifarelli, Assessore alle Politiche di Sviluppo della Regione Basilicata e quella di Gianpaolo D’Andrea, Assessore all’Innovazione del Comune di Matera.

visualizza altro

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close