News Musica

ASTOR PIAZZOLLA L’1 OTTOBRE ESCE ASTOR PIAZZOLLA E AMELITA BALTAR

Da lunedì 1 ottobre sarà disponibile in digital download, in streaming e con esclusivi video su YouTube “Astor Piazzolla e Amelita Baltar” (A. Pagani Edizioni Musicali e Discografiche/Artist First), raccolta di composizioni del re del tango interpretate dalla voce della cantante argentina. Il disco, che comprende anche “Balada para un loco”, è il primo di una serie di release digitali che anticipano pubblicazioni fisiche in alta definizione volute da Alain Pagani, responsabile della A. Pagani, storico publisher della musica di Piazzolla, fondata dal padre Aldo Pagani.

 

<<Astor e mio padre Aldo Pagani si incontrarono per caso la prima volta a Milano in un ristorante all’inizio degli anni settanta – Racconta Alain Pagani –  Si scambiarono i contatti iniziando a collaborare insieme. Il primo passo fu l’esibizione al festival internazionale Onda Nueva di Caracas (ideato e prodotto da Aldemaro Romero e del quale mio padre era direttore artistico). Il rapporto si strinse a tal punto che la musica di Astor diventò quasi una dipendenza per mio padre. In quel periodo Astor gli chiese di produrre un disco insieme cantato da Amelita, la sua compagna dell’epoca, suggellando così il loro rapporto. Il risultato è questo lavoro, ripubblicato ora dalla A. Pagani, primo di una serie di uscite che vertono su materiale storico, restaurato e corredato da notizie, curiosità, interviste e resoconti diretti da parte dei protagonisti di ieri e di oggi. Con questo progetto antologico daremo il via ad una lunga serie di eventi, concerti e pubblicazioni incentrate sia sulle opere di Astor Piazzolla che su questa casa editrice ed il suo fondatore, ma soprattutto sul periodo tutto italiano ed in gran parte milanese che ha ospitato, ispirato e visto nascere queste musiche eterne.>>

TRACKLIST

1 – Preludio para el año 3001

2 – Balada para mi muerte

3 – Balada para un loco

4 – Vamos, Nina

5 – Las Ciudades

6 – Los Paraguas de Buenos Aires

7 – La primera palabra

8 – No quiero otro

9 – Pequena cancion para Matilde

10 – Violetas populares

11 – El gordo triste

Aldo Pagani

 

Aldo Pagani nasce a Saronno (Varese Italia), il 3 Luglio 1932. Studia al conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano, specializzandosi in fisarmonica, vibrafono, marimba e pianoforte. Inizia la professione formando un suo quartetto, per poi proseguire nel 1956 con il trio di Tony De Vita e Marcello Minerbi. Successivamente, nel 1957/58, fa parte del gruppo di Renato Carosone, con il quale parte per una tournée in America. Di ritorno, nel 1959/60, suona con Domenico Modugno. Parallelamente decide di dedicarsi alla musica anche con ruoli differenti: nei primi anni ’60 diviene direttore artistico della Ricordi di Milano e successivamente fonda la sua prima compagnia discografica, la Astraphon. Da questo momento Aldo sarà soprattutto editori e produttore, collaborando con molte case italiane e straniere. Il ruolo di editore gli apre le porte dei grandi festival internazionali e dal 1966 diviene membro attivo della F.I.D.O.F. (Federazione Internazionale delle Organizzazioni dei Festival), partecipando come compositore ai Festival di Cantagiro, Sanremo, Venezia, Roma, Pesaro, Zurigo, Barcellona, Mallorca, Puerto Rico, Curacao, Knokke eht zpute (Belgio), Messico, Malta, Caracas, Atene, New York, Istanbul, Vina del mar (Cile) e come direttore artistico alle seguenti manifestazioni: “Festival de la Cancion Latina en el Mundo” a Città del Messico (Messico 1969/70), “Musical Mallorca” (Spagna, 1975-76 77-78), “Festival of the Latin American Song” a New York (USA 1970/71), “Festival de la canciòn y de la voz de Puerto Rico” (Puerto Rico dal 1972 al 1984), “Festival Onda Nueva” di Caracas (Venezuela dal 1971 al 1973). Negli anni ’70 scopre e produce Astor Piazzolla, con il quale nasce una collaborazione che porterà il musicista argentino ai massimi livelli internazionali e che terminerà solo con la morte di Piazzolla nel 1992. Altro artista di punta delle produzioni di Aldo Pagani è il venezuelano Aldemaro Romero.  Per la sua professionalità ed esperienza, Aldo viene nominato direttore artistico della MCA Italia, storica etichetta discografica statunitense, corrispondente italiano per alcuni giornali del settore musicale, come “Record World” (Stati Uniti), “23 Millones” (Florida) per l’America Centrale, “Pesquisa” S. Paulo (Brasile) e per “Prensario” (Argentina), e agente italiano per il “Musexpo” dal 1976 al 1981 (Mercato annuale dell’industria della musica e delle registrazioni musicali negli Stati Uniti: Miami – Las Vegas – New Orleans, poi Inghilterra – Londra). Nel 1983 è eletto Cavaliere di Malta ad onore dall’Ordine Militare di S. John di Malta mentre nel 1985 organizza a Milano per la Camel il “Camel Rock Adventure” (Rock Festival), aprendo una nuova parentesi professionale legata alla organizzazione di grandi eventi a carattere musicale che vede il suo culmine nel 1994 con la creazione del “Piazzolla Music Award”, premio internazionale Astor Piazzolla, dedicato al genio argentino e punto di riferimento per musicisti, artisti, solisti ed estimatori delle opere del Maestro. Nei primi anni ’90 fonda una nuova label, la A. Pagani edizioni musicali e discografiche, che apre un periodo ricco di partecipazioni in qualità di giurato a manifestazioni musicali a carattere internazionale, e di premi per il suo lavoro, su tutti la vittoria del Grammy nel 1998 come editore per “Libertango” di Astor Piazzolla e la nomination per “Oblivion” del medesimo autore nel 1993. Attualmente, la A. Pagani, sotto la guida di Alain Pagani, figlio di Aldo, continua la sua attività di editoria, gestendo e divulgando l’importante catalogo collezionato dagli anni ‘60 fino ai giorni nostri, composto da migliaia di opere di genere classico, latino, canzone d’autore, leggero e rock e nel quale spiccano le produzioni di Astor Piazzolla e Aldemaro Romero. La società si occupa inoltre della produzione di eventi, produzioni video, discografiche e management.

www.apagani.it

www.facebook.com/APaganiedizionimusicaliediscografiche

https://www.youtube.com/channel/UCB3pRxlqZe2_EhbcW_Wwfrw

www.astorpiazzolla.it

www.facebook.com/astorpiazzollaofficial

visualizza altro

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

visualizza articoli simili

Close

Close