Cronaca

BRAIA: STRADE RURALI, AL VIA I 94 PROGETTI DEI COMUNI POTENTINI

“Sono 3281 tra aziende agricole e allevamenti che, in tutto il territorio lucano, vedranno la realizzazione di nuova accessibilità o il completamento delle opere di collegamento necessarie.

Saranno servite 2481 aziende nella provincia di Potenza e 800 nella provincia di Matera. Finanziamento europeo di 25 milioni di euro dal Psr capillare su tutto il territorio rurale lucano”.

Lo ha dichiarato l’assessore alle Politiche Agricole e Forestali della Regione Basilicata, Luca Braia intervenendo all’incontro svoltosi presso la Sala Inguscio della Regione Basilicata con i 94 amministratori dei comuni beneficiari.

Hanno partecipato all’incontro formativo/informativo anche Francesco Pesce, Direttore generale del Dipartimento alle politiche agricole e forestali, e Antonio Soldo, Dirigente Ufficio Sostegno alle Imprese Agricole e alle infrastrutture rurali.

“Completiamo oggi con la firma e il ritiro dei provvedimenti di concessione – prosegue l’assessore Braia – per i 94 comuni della provincia di Potenza, l’iter che consente di avviare ufficialmente tutti i 125 progetti per le infrastrutture necessarie all’accesso dei terreni agricoli, ammessi al finanziamento del bando del Psr Basilicata 2014-2020 Misura 4.3.1.

Ribadendo l’appello a tutti i sindaci di attivarsi perché la misura possa essere efficace immediatamente sui territori, attivando le procedure di appalto finalizzate ad assegnare le opere pubbliche.

Gli interventi finanziati consentono il raggiungimento di diversi obiettivi, da un lato migliorare l’accessibilità ai terreni agricoli per gli agricoltori e conservare e adeguare il patrimonio infrastrutturale dei comuni e dall’altro di mettere in campo interventi su piccola scala che consentono un impatto positivo nel settore della piccola edilizia a scala locale con il coinvolgimento di tecnici e imprese del territorio.

Il miglioramento delle infrastrutture e dei servizi per le comunità rurali, in un quadro complessivo che vede la sinergia di risorse europee destinate alle amministrazioni (misure 4.3.1, 7.4 e 7.5) è oggi più che mai necessario, in primis come misura a contrasto dello spopolamento delle aree interne e, soprattutto, per consentire ai nostri agricoltori e allevatori di risolvere diverse criticità e movimentare le loro produzioni verso i mercati o nelle sedi di trasformazione e i macchinari da lavoro in maniera adeguata, riducendo i costi.

Nei prossimi giorni saranno firmati anche i decreti di concessione delle Misure 7.4 e 7.5.

Anche a Potenza, contestualmente alla firma dei decreti di concessione, è seguito un momento di formazione/informazione per approfondire gli aspetti tecnici a cui le amministrazioni sono chiamate ora ad adempiere per portare a termine le opere entro i prossimi 15 mesi, nel rispetto delle procedure di affidamento e dei contratti pubblici: portare a compimento la progettazione esecutiva, appalto delle opere con la massima attenzione, realizzazione e rendicontazione dei lavori.

A disposizione delle amministrazioni una check list di autovalutazione, predisposta dal Dipartimento Agricoltura, sui contratti pubblici e la continua assistenza e supporto nelle fasi successive”.

Per la provincia di Potenza, sono beneficiarie del finanziamento europeo le amministrazioni comunali di Calvera, Satriano di Lucania, Vietri di Potenza, Castelmezzano, Trivigno, Filiano, Cancellara, Pietragalla, Baragiano, Vaglio di Basilicata, Balvano, Barile, Albano di Lucania, Pietrapertosa, Bella, Avigliano, San Fele, Teana, Savoia di Lucania, Armenti, Brienza, Campomaggiore, Gallicchio, Moliterno, San Chirico Raparo, Chiaromonte, Ginestra, Rapone, Rapolla, Anzi, Ruoti, Nemoli, Carbone, Fardella, Paterno, Guardia Perticara, Ripacandida, Rotonda, Laurenzana, Grumento Nova, Pescopagano, Lauria, San Chirico Nuovo, Viggianello, Banzi, Potenza, Viggiano, Castelgrande, Brindisi di Montagna, Spinoso, Acerenza, Tolve, Forenza, Montemilone, Corleto, Picerno, Tursi, Lavello, Atella, Abriola, Castelsaraceno, Palazzo San Gervasio, Venosa, Sant’Arcangelo, Marsiconuovo, Tito, Marsicovetere, Roccanova, San Paolo Albanese, Latronico, Genzano di Lucania, Sant’Angelo Le Fratte, Castronuovo Sant’Andrea, Episcopia, Senise, Melfi, Francavilla Sul Sinni, San Costantino Albanese, Maschito, Montemurro, Ruvo del Monte, Sasso di Castalda, Noepoli, Rivello, Oppido Lucano, Castelluccio Inferiore, Pignola, Rionero in Vulture, Terranova di Pollino, Trecchina, San Severino Lucano, Tramutola, Calvello, Muro Lucano, Missanello, Cersosimo.

Show More

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *