Cronaca

Tramutola:si schianta pulmino di immigrati, un morto e due feriti gravi

A bordo del mezzo  sette migranti tutti algerini. Il giorno di ferragosto, alle ore 12 circa, il loro pulmino si schianta contro un’automobile proveniente dalla direzione opposta.

E’ accaduto all’incrocio tra il ponte “La Marmora” e l’innesto con la Strada Provinciale 25 bis, presso lo svincolo che porta a Tramutola.

A perdere  la vita. un 42enne residente nel Materano. Altri due sarebbero gravemente feriti. Il pulmino molto probabilmente stava viaggiando verso i campi di lavoro.

Il responsabile del Coordinamento Politiche Migranti Regione Basilicata, Pietro Simonetti, si è così espresso, in un comunicato, in merito al recente incidente stradale avvenuto nei pressi di Tramutola:

“Ieri, Ferragosto, attorno alle ore 12, un pulmino con a bordo sette immigrati algerini, si e’scontrato con una macchina nei pressi di Tramutola.

Un algerino morto, altri feriti in una giornata dedicata alla pausa decretata molti secoli fa da Augusto. Nulla a che fare con gli incidenti recenti accaduti in Puglia.

Resta da ricordare che ogni anno lavorano in Basilicata circa 44mila migranti di fronte a 24mila residenti stranieri,la maggioranza impegnata in agricoltura. Solo in Val ‘Agri ci sono circa 800 indiani Sik, che da tempo lavorano nel settore zootenico. Una filiera che va controllata, per questo il Ministero del lavoro monitora.

Siamo certi che l’Ispettorato del lavoro saprà tutelare chi ha perso la vita ed i feriti e provvedere ai risarcimenti in questo momento dove la vita non vale molto rispetto alla colossale attività delle multinazionali e delle catene della distribuzione.

Meno retribuzione per chi coltiva, lavora, più sconti e profitti per chi vende. E’ possibile fare diversamente: no allo sfruttamento, diritti anche per salvare le vite”.

visualizza altro

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close