Politica

TAVOLO ISTITUZIONALE, PITTELLA:”MATERA RESTA PUNTO DI RIFERIMENTO”

“La Regione continuerà a muoversi perché la città sia pronta. Riaffermo quanto detto a distanza di anni. Abbiamo chiesto di accelerare i percorsi e di procedere spediti, anche con il nostro supporto.

Dal canto nostro, lo abbiamo fatto con la campagna di marketing, con il sostegno economico, con l’apertura della sede dell’Apt, con il finanziamento delle grandi opere.

Oltre questo, ci sono altri attori come Comune, Invitalia e Governo nazionale che devono intervenire, ognuno per il proprio ruolo. Un esempio è Anas per cui abbiamo già chiesto l’intervento del Governo”.

Lo ha detto il Presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella, a margine del tavolo istituzionale svoltosi stamane in Prefettura con i Ministri Bonisoli e Lezzi, per fare il punto sullo stato di avanzamento dei lavori in vista dell’appuntamento del 2019.

“Ai due Ministri offro la totale collaborazione. Non c’è nessun pregiudizio di natura politica perché sono abituato a valutare i fatti. Dobbiamo trovare per Matera l’approccio culturale per stare tutti insieme e qualificare questa Regione e non solo le risorse economiche.

Il divario tra Nord e Sud – ha aggiunto il Presidente – si colma attraverso politiche strategiche capaci di qualificare il Mezzogiorno, con risorse non solo regionali ma anche europee e nazionali da impiegare per realizzare una visione, altrimenti restiamo nell’alveo degli slogan.

Lo stesso vale per Matera – ha concluso Pittella – che per noi resta un punto fermo, nella consapevolezza che il 2019 non è un punto di arrivo, ma un’occasione che ha innescato un processo”.

visualizza altro

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close