Cronaca

Controllo del territorio, 2 persone in arresto e 20 denunciate.

I Carabinieri del Comando Provinciale di Potenza, nella notte scorsa, hanno compiuto servizi di controllo del territorio a largo raggio disposti dal Comando Legione “Basilicata”.
L’incipiente stagione estiva ha concentrato l’attenzione dei militari sui locali pubblici, sui circoli, sui luoghi di aggregazione frequentati specialmente dai giovani.
A Villa d’Agri sono stati arrestati un quarantenne ed un ventunenne della zona, trovati in possesso di hashish e marijuana destinata allo spaccio.
A Melfi è scattata la denuncia per due persone, responsabili di furto di energia elettrica, dopo aver realizzato un allaccio abusivo per alimentare una panineria.
A Senise, diversi giovani sono stati denunciati per porto abusivo di coltello ovvero segnalati alla Prefettura quali assuntori di stupefacenti.
A Venosa, all’interno di un circolo privato, altre sei persone in verde età sono state trovate in possesso di hashish per lo spaccio e dodici, invece, individuate quali assuntori.
Ad Acerenza, i Carabinieri hanno ritirato patenti false e denunciato persone per aver appiccato il fuoco ai bordi della SS 658, provocando colonne di fumo in grado di limitare la visibilità e, quindi, pericolose per gli automobilisti.
A Potenza sono state ritirate cautelativamente armi legalmente detenute in ragione della inosservanza delle disposizioni in materia di porto e custodia.
A Lagonegro diverse persone sono state segnalate alla Prefettura perché trovate in possesso di droga per uso personale.
Continueranno i controlli dell’Arma, specie nei fine settimana.

visualizza altro

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close