News Musica

Terranova, il singolo di En?gma titletrack dell’omonimo album dal 29 giugno in tutte le piattaforme digitali

A soli quattro mesi dall’ultimo album di studio Shardana, torna En?gma con un nuovo lavoro assieme ai rapper olbiesi Noia e Quint Mille. Questo capitolo discografico si presenta a tutti gli effetti come un album ufficiale a sei mani, non assimilabile al formato EP, mixtape o street album.

Un progetto nato dall’amicizia e dalla collaborazione dei tre MC, che ha come comun denominatore Olbia e la Sardegna. Terranova, infatti, è il nome arcaico della città di Olbia nata tra il 1200 e il 1300 e proprio la ricerca delle radici è un percorso che l’artista continua a perseguire. Nove tracce dove gli MC si alternano con le produzioni di Kaizén, Noia, WSHT, Sick Boy Simon & Smokhash HK e R-Most.

Il disco ha lo spirito libero della “cameretta”, ma, la professionalità di chi si è ritagliato a buon diritto e in maniera indipendente uno spazio ben definito nella scena. I due rapper olbiesi non sono solo ospiti, ma sono parte di un’orchestra organizzativa ben definita, a partire dal quartier generale, il K Studio di Kaizén, altro attore fondamentale di questo denso cortometraggio dal sapore isolano. Noia e Quint Mille sono legati da tempo a livello umano ad En?gma, essendo stati i primi contatti dello stesso con la scena olbiese. Non è solo lo sfizio di tre amici: un progetto di qualità, concepito e finalizzato da musicisti che condividono la passione per la proprie radici culturali e artistiche. Il lavoro manifesta un sapore più fresco e spensierato nella maggior parte delle liriche e delle produzioni, così come suggerisce la release estiva che sancisce una netta differenza con Shardana. Per questo lavoro c’è un ritorno all’uso del campione, presente in tutte le strumentali. Un sapore retrò 3.0, qualcosa di brillante per nulla assimilabile alle casse dritte dei ’90, piuttosto una controtendenza che si sta assestando nei lavori internazionali più prestigiosi come Kayne West o Pusha T. En?gma si rivela ancora una volta un artista imprevedibile e versatile. Non si siede sugli standard di successo, ma, cambia continuamente le carte in tavola saltando da un timbro a un altro con sorprendete dinamicità. L’apporto Kaizén poi è stato fondamentale nell’occuparsi di tutti gli aspetti produttivi, dalla registrazione dei brani, al mix al mastering. Il disco è disponibile in tutte le piattaforme digitali dal 29 giugno.

visualizza altro

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close