Cultura ed Eventi

MINIBASKET IN PIAZZA E MATERA 2019 INSIEME

Presentata la 26^ edizione di Minibasket in piazza, presso la sala “Nelson Mandela” del Comune di Matera.

All’incontro con i giornalisti hanno preso parte il sindaco di Matera Raffaello De Ruggieri, il Questore di Matera Paolo Sirna, l’ideatore del Minibasket in piazza, Sergio Galante, il giornalista Serafino Paternoster e il consulente della Fondazione Matera 2019, Luca Corsolini, l’assessore allo sport del Comune di Cassano, Maria Pia D’Ambrosio, il dirigente dell’ufficio scolastico provinciale Giuseppe Grilli, il vice sindaco di Montescaglioso, Rocco Oliva.
Il torneo, riservato alla categoria Aquilotti, vedrà arrivare a Matera 56 squadre, di cui 14 straniere.
Quest’anno, date le grosse problematiche con le “barriere”, il Comitato Organizzatore, ha dato particolare attenzione a squadre provenienti da Africa e Medio Oriente, invitando 4 rappresentative, di cui 2 nigeriane e 2 algerine, nonchè una delegazione turca, e precisamente da Ankara, una delegazione dagli Emirati Arabi Uniti (Dubai), e gli amici di sempre dalla Giordania, ormai alla loro 19a presenza, con l’auspicio che in futuro tutte le barriere possano essere abbattute diventando tutti liberi cittadini del mondo.

Inoltre, sabato 26 giugno tra le iniziative culturali e di promozione del territorio che coinvolgono i numerosi atleti presenti ci sarà anche l’evento “Merenda in stile mediterraneo” presso la sede dell’Onyx Jazz Club in via Cavalieri di Vittorio Veneto 20 a Matera. Ai bambini saranno offerti pane di Matera condito con olio extravergine di oliva del nostro territorio e frutta del Metapontino.

Sergio Galante ha sottolineato che il Minibasket in piazza da sempre unisce sport e cultura, ha preannunciato per il pomeriggio del 19, in occasione della cerimonia inaugurale la presenza degli ambasciatori dell’Algeria e della Turchia.

Per la Fondazione Matera Basilicata 2019 è intervenuto il Coordinatore dell’Ufficio stampa, Serafino Paternoster: “Da sempre la Fondazione segue  con grande attenzione il Minibasket in Piazza perchè è coerente con il dossier di candidatura per almeno 4 punti: perchè si rivolge alle nuove generazioni, perchè mette al centro il tema dell’abitante temporaneo con i bambini che vivono nelle case delle famiglie materane per alcuni giorni, perchè declina il concetto “Open Future” con parole come inclusione, apertura, confronto, solidarietà, e, infine, perchè parla di sport, uno degli argomenti centrali di Matera 2019.
Per tutte queste ragioni abbiamo sostenuto la XXVI edizione del Minibasket con un investimento di 25.000€, organizzando, grazie alla proficua collaborazione con Sergio Galante, una delle tappe di avvicinamento al 2019, che si svilupperà con iniziative di rilievo nazionale promosse con la consulenza di Luca Corsolini, direttore di Sport Up e volto noto dello sport nazionale”.

Luca Corsolini: “Sono molto contento di collaborare con la Fondazione e il Minibasket in Piazza. Il giorno 19 si terrà “Sport stories: gol, canestri e schiacciate per Matera2019″, con la presenza di alcuni nomi di fama internazionale come Romeo Sacchetti, una mostra della Figc sulla nazionale di calcio con una probabile presenza dei tecnici della nazionale maschile e di quella femminile, e uno spettacolo teatrale di e con Andrea Zorzi di cui vi daremo notizie più approfondite nelle prossime ore. Inoltre il 23 giugno, a chiusura del Minibasket in Piazza, porteremo a Matera, in Piazza Vittorio Veneto, i Da Move, con il loro show di freestyle”.

Il sindaco di Matera, Raffaello De Ruggieri, ha mostrato la chiave simbolica della città dei Sassi che sarà consegnata in occasione della cerimonia ufficiale di inaugurazione in programma Martedì 19 Giugno presso il Parco Giovanni Paolo II (Boschetto) di Matera dalle ore 18.00.

Al termine della presentazione, sono stati consegnati i premi del concorso grafico abbinati alla manifestazione, agli alunni vincitori:
Davide Martulli della 5^ B dell’Istituto comprensivo n 6 Bramante
Autora Iacovone della 5^ A dell’Istituto comprensivo III Circolo, Marconi
Damiano Lamacchia della 5^ A dell’Istituto comprensivo n 6 Bramante
Giorgia Viti della 3^ B dell’Istituto comprensivo ex V Circolo Semeria
Giusy Onorati della 4^ B dell’Istituto comprensivo ex V Circolo Semeria

leggi di piu'

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *