Cronaca

Sanofi presenta Uwell, piattaforma digitale per la salute

Una piattaforma digitale (sito più app) per aiutare le persone a prendersi cura della propria salute in modo semplice, consapevole e informato. Si chiama Uwell, che in inglese si pronuncia come nel classico augurio ‘I wish you well’, cioè ‘Ti auguro ogni bene’.

L’ha lanciata il 30 maggio la multinazionale farmaceutica Sanofi, dopo un anno e mezzo di lavoro in collaborazione con la società di consulenza Accenture Iinteractive, che ha presentato la piattaforma alla stampa nel suo nuovo centro europeo per l’innovazione di Piazza Gae Aulenti a Milano.

Il progetto è nato dalla considerazione che il digitale sta letteralmente rivoluzionando il mondo della salute. “Oggi”, ha detto Daniela Poggio, responsabile comunicazione di Sanofi italia, “la maggioranza degli specialisti e dei medici di famiglia utilizza la mail e Whatsapp per comunicare con i propri pazienti e uno studio del Politecnico di Milano ha quantificato in 5 miliardi di euro il risparmio complessivo per il sistema se il ritiro dei documenti clinici fosse effettuato online”.

Sanofi ha voluto assecondare e per certi versi anticipare questa tendenza costruendo una piattaforma digitale pensata proprio per migliorare il rapporto delle persone con la cura della propria salute: una sorta di ‘coach digitale’ come l’ha definita Fabio Mazzotta, direttore della business unit Consumer Healthcare di Sanofi Italia.

“Uwell”, ha detto Mazzotta, “è ritagliato sulle esigenze concrete delle persone, per semplificare il loro percorso di salute quotidiano. È una piattaforma innovativa, unica nel suo genere, e aperta al contributo di tutti. Vogliamo che Uwell diventi una sorta di aggregatore dei servizi innovativi proposti dalle startup nel campo della salute”.

Il portae (www.uwell.it) e l’app propongono in effetti diversi servizi utili, dal Profilo salute, dove annotare informazioni importanti (la propria tessera sanitaria, le allergie, le date delle vaccinazioni, eccetera, all’Agenda che ricorda quando assumere i farmaci, all’Armadietto digitale dei medicinali che consente di tenere sotto controllo i farmaci di uso più frequenti e le loro date di scadenza.

Ma l’area più innovativa del sito e probabilmente anche la più utile, è il Servizio farmacia, che consente di individuare il punto vendita più vicino e di acquistare i medicinali direttamente online. Un servizio di consegna gestito da una startup esterna, provvede a recapitare i farmaci al domicilio del cliente entro un’ora.

La consegna a domicilia è disponibile per ora solo in sei città, ma il numero è destinato rapidamente a crescere, man mano che si stringeranno accordi di collaborazione con le farmacie di altre città.

A tutti questi servizi si affiancano poi contenuti, articoli e consigli redatti da esperti, utili per informarsi in maniera consapevole sul tema della salute, senza correre il rischio di incappare nelle tante bufale che circolano sul web.

visualizza altro

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close