sport

La finale di Champions League 2020 torna a Istanbul nello stadio Atatürk

Istanbul ospiterà la finale di Uefa Champions League 2020. Lo rende noto la Uefa, ricordando che nel 2005 all’Atatürk Olimpiyat Stadı avvenne il “miracolo di Istanbul”, quando il Milan venne rimontato, in vantaggio per 3-0 dal Liverpool che poi vinse ai rigori.

La decisione è stata presa oggi in occasione del meeting del Comitato Esecutivo Uefa a Kiev.

Intitolato a Kemal Atatürk, fondatore della Repubblica di Turchia, l’impianto è stato inaugurato nel 2002 e ha ospitato vari eventi di atletica, un concerto degli U2 e le partite di Galatasaray (2003/04), İstanbul Başakşehir (2007–14) e Beşiktaş (2013–16). L’Atatürk Olimpiyat è anche uno degli stadi più rappresentativi con cui la Turchia si candida a ospitare UEFA EURO 2024.

La finale 2019/20 di Uefa Europa League, invece, si giocherà alla Arena Gdańsk in Polonia. La Supercoppa Uefa 2019/20 si terrà all’Estádio do Dragão, a Porto. Mentre la finale di Uefa Women’s Champions League 2019/20 si terrà alla Austria Arena, a Vienna.

 

visualizza altro

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close