Cultura ed Eventi

Mobilità sostenibile, domenica la 9a Giornata Nazionale della Bicicletta

Istituita nel 2010 su iniziativa del ministero dell’Ambiente, la Giornata Nazionale della Bicicletta si tiene la seconda domenica di maggio.

Quest’anno l’appuntamento – con la 9a edizione – sarà per domani 13 maggio. Patrocinata dal ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, l’appuntamento nasce per sensibilizzare e valorizzare le diverse iniziative a favore della mobilità sostenibile. L’uso della bicicletta è attenzione per l’ambiente, per ridurre costi ambientali e sociali e dei gas serra, migliorare la qualità dell’aria e abbassare l’inquinamento acustico.

Durante la giornata – ricorda la dg Turismo del Mibact – organizzate in tanti luoghi diversi, saranno centinaia gli eventi con pedalate ecologiche ed escursioni guidate. Eventi piccoli e grandi promossi da Comuni e dalle associazioni impegnate nella promozione della mobilità ciclabile.

La Giornata – ricorda la dg Turismo del Mibact – sarà anche un’occasione per consolidare l’accordo, tra Vivi Appennino e Trenitalia, per sensibilizzare i cittadini a raggiungere i vari luoghi utilizzando mezzi sostenibili come il treno. Partirà infatti il 13 maggio il nuovo calendario, promosso in via sperimentale sul territorio bolognese, di escursioni treno e bici in programma fino a fine settembre 2018.

Il 3 giugno sarà invece la volta della Giornata Mondiale della Bicicletta istituita dall’ONU. Mentre la Giornata Nazionale Appennino Bike Tour – promossa da Ministero dell’Ambiente, Vivi Appennino, Confcommercio Ascom e dalla Federazione Ciclistica Italiana – è il 16-17 giugno.

IL VALORE POTENZIALE DEL CICLOTURISMO IN ITALIA

Il ministero delle Infrastrutture ricorda che secondo dati del 2012, in Europa il cicloturismo ha contato oltre 2 milioni di viaggi e 20 milioni di pernottamenti per un valore totale di 44 miliardi di euro.

E’ sviluppato prevalentemente nel Nord del continente e il maggior numero di cicloturisti inoltre sono di nazionalità tedesca. In Francia, principale meta dei cicloturisti, sempre nel 2012 il cicloturismo ha generato un fatturato di oltre 2 miliardi.

La Francia è inoltre la più importante destinazione per i tour-operator che si occupano di cicloturismo. In Germania nello stesso anno il cicloturismo ha generato 9 miliardi di fatturato. Il valore potenziale del cicloturismo in Italia è stimabile in circa 3,2 miliardi annui.

visualizza altro

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close