Cultura ed Eventi

La Dante, Festival del cinema italiano di Johannesburg dedicato a Gassman

Arriva a maggio a Johannesburg il cinema italiano, in un’edizione satellite del JIFF (Johannesburg Italian Film Festival). Il Festival celebra la vita e la carriera del famoso attore e regista Vittorio Gassman, insieme alla proiezione di una serie di pellicole del cinema Italiano contemporaneo.

L’iniziativa è segnalata dalla Società Dante Alighieri di Johannesburg, in collaborazione con il Centro Culturale Italo-sudafricano (CCIS), il Consolato Generale d’Italia in Johannesburg e Fare Cinema.

Nel corso di oltre 60 anni di carriera, Vittorio Gassman, uno dei maggiori attori italiani, è stato protagonista di innumerevoli produzioni teatrali e cinematografiche, incluso pellicole di successo a Hollywood come Sleepers.

Il figliastro di Gassman, Emanuele Salce, egli stesso attore, sarà in Sud Africa non solo per promuovere i film del patrigno, ma anche con il suo nuovo lavoro teatrale “Mumble, Mumble…confessioni di un orfano d’arte”, un’opera tragicomica ed autobiografica sui suoi due genitori: il padre biologico, il regista Luciano Salce con cui Gassman ha lavorato, ed il patrigno Vittorio Gassman.

Insieme ai film ed al teatro di Vittorio Gassman, ogni domenica di Maggio JIFF porterà sugli schermi locali un film Italiano contemporaneo. Il programma di Maggio della terza edizione del festival – JIFF III – include:

Domenica 6 maggio, ore 13:00 “Bianca come il latte, rossa come il sangue”. Un ragazzo di 16 anni si innamora di una ragazza ammalata di leucemia e farà di tutto per salvarla e farla innamorare di lui. Proiezione al Bioscope di Maboneng con sottotitoli in inglese. Rand 30.

Domenica 13 maggio, ore 13:00 “Pazze di me”. Andrea é stanco di perdere ogni ragazza che presenta alla sua famiglia, quindi, quando incontra Giulia, fará finta di essere un orfano. Proiezione al Bioscope di Maboneng con sottotitoli in inglese. Rand 30.

Venerdì 18 maggio, ore 19:00 Cena e proiezione di due documentari di Emanuele Salce. Il primo, “L’uomo dalla bocca storta”, è sul padre, Luciano Salce mentre il secondo, “La lunga strada”, é sul patrigno, Vittorio Gassman. Queste proiezioni si terranno presso al sede della Società Dante Alighieri di Johannesburg in 62A, Houghton Drive, Houghton Estate, 2198. Introduzione ai filmati a cura di Emanuele Salce.

Sabato 19 maggio, ore 15:00 “SlalomQ con Vittorio Gassman e con la regia di Luciano Salce. Proiezione al Cinema di Killarney.

Sabato 19 maggio, ore 17:00 “I soliti ignoti” con Vittorio Gassman. Proiezione al Cinema di Killarney.

Domenica 20 maggio, ore 13:00 “Un ragazzo d’oro”. Un giovane redattore si trasferisce a Roma dopo la morte del padre e lavora con un editore per pubblicare l’autobiografia del padre. Proiezione al Bioscope di Maboneng con sottotitoli in inglese. Rand 30.

Domenica 20 maggio, ore 17:30 Spettacolo teatrale “Mumble, Mumble…confessioni di un orfano d’arte” scritto da Emanuele Salce che ne è anche il protagonista. Si terrà presso l’Auto & General Theatre on the Square di Sandton, preceduto da un rinfresco. Entrata libera. Si prega di notare che questo evento è solo in lingua italiana.

Domenica 27 maggio, ore 13:00 “Hotel Meina”. Durante la Seconda Guerra Mondiale, Cora cerca di salvare un gruppo di ebrei dall’ Hotel Meina, ma il suo piano di fuga è ostacolato da un telegramma. Proiezione al Bioscope di Maboneng con sottotitoli in inglese. Rand 30.

visualizza altro

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Preference Center

Close