Comunicato Stampa

Seminario Rotary Club Senise Sinnia sulle Nocciole spunti di riflessione

Confronto aperto, trasparente e serrato con letture e analisi di dati concreti su quanto è stato fatto e su quanto c’è da fare per far decollare il progetto ” Nocciole italia” anche in Basilicata.

Dopo i saluti di rito da parte del Presidente del Club G.Provenzano e la introduzione del Past President Graziella Adduci, i lavori sono proseguiti con l’illustrazione del progetto nazionale e delle interessanti ricadute sul territorio lucano. Ampia e articolata la relazione del dott.Perna, già amministratore delegato per la Ferrero in Australia.

A seguire la interessante esposizione dei dati fin qui acquisiti a sostegno del progetto (impiantati o in corso d’impianto 115 Ha) della rete d’impresa Basilicata in Guscio rappresentata dall’imprenditore Donato Lisanti che per l’occasione ha ufficializzato anche la firma del contratto di acquisto del prodotto “nocciola di Basilicata” da parte dell’azienda Ferrero contestualmente all’approvazione di un protocollo e progetto d’impresa condiviso tra le parti.

Puntuali sono venute le precisazione del dott.Restaino responsabile dell’Autorità di gestione del Psr Basilicata che oltre a percorrere l’iter di quanto già messo in campo attraverso bandi già emanati (4.1, 16.0 e altri) ha pienamente concordato e annunciato, che nei prossimi passaggi, sullo stato di attuazione del PSR, si andranno a verificare le criticità dei bandi già pubblicati ed apportare eventuali modifiche e miglioramenti necessari emersi proprio dal seminario promosso dal Rotary-Senise.

Ferma la volontà del Direttore generale Dott.F.Pesce nel sostegno, nei limiti della legislazione vigente, a questo tipo di indirizzo colturale che può essere un’altra opportunità per la valorizzazione delle aree interne ed emarginate (ma idonee) della regione con impegno a verificare il lavoro fatto rispetto agli impegni assunti con il protocollo firmato tra Regione-Ferrero ed ismea, che sopratutto per l’attività in capo all’Ismea, presenta vistosi ritardi.

Nella chiusura dell’incontro, affidato al sottoscritto, oltre a mettere in risalto la missione e il ruolo del Club rotary Senise, impegnato, già da anni, in iniziative su specifici temi culturali e sociali, quali quelli dell’accoglienza, di inclusione e alfabetizzazione di soggetti bisognosi, ho evidenziato come l’impegno del piccolo, ma operoso club, si traduce in iniziative di servizio come questa che mirano alla creazione e sviluppo di nuove e giovani imprese in campo agricolo, e ad iniziative di carattere economico più in generale quali la valorizzazione delle risorse ambientali e turistiche dell’area del Senisese -Pollino-Sarmento.

La formazione di nuova classe dirigente con il sostegno ai giovani desiderosi di nuove competenze e protagonisti del proprio futuro ( Seminari Ryla per Leadership), seminari di approfondimento con qualificati relatori, indirizzi e contributi a sostegno di progetti per la comunità, iniziative culturali con il mondo scolastico, il filo condutture dell’impegno del club rotary Senise-Sinnia

visualizza altro

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close