Cultura ed Eventi

Patrimonio culturale digitale, al via collaborazione tra Europeana e DiCultHer

Garantire contesto e sviluppi attuativi al “diritto di ogni cittadino ad essere educato alla conoscenza e all’uso responsabile del digitale per la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio culturale e dei luoghi della cultura”.

Sono gli obiettivi posti alla base della collaborazione tra Europeana, il più rilevante aggregatore di contenuti culturali digitali europeo, e il network DiCultHer, nella convinzione che il patrimonio culturale, retaggio abilitante i processi di costruzione identitaria, di educazione alla cittadinanza e di promozione del dialogo interculturale, rappresenti sempre più un volano di sviluppo ed una risorsa strategica nel concorrere, anche attraverso il digitale inteso esso stesso come entità culturale, al rafforzamento dell’identità europea.

TRASFORMARE IL MONDO CON LA CULTURA

L’avvio di tale collaborazione in questo 2018, Anno Europeo del Patrimonio Culturale, rappresenta la naturale continuità di un percorso di lavoro di Europeana sin dalla sua costituzione per “Trasformare il mondo con la cultura” e di DiCultHer per sottolineare ulteriormente l’importanza sociale ed economica del patrimonio culturale oggi e per il futuro, e ridisegnare la prospettiva degli interventi per il rafforzamento dell’identità europea e il suo sviluppo sociale nella vita, nel lavoro, nella condivisione dei valori comuni.

Per queste prospettive la Scuola a Rete DiCultHer ha raccolto il confronto con Europeana la sfida sottesa al 2018, ritenendo “assolutamente prioritario per i propri obiettivi offrire al Paese, e al mondo dell’istruzione in particolare, le proprie riflessioni nella consapevolezza che il coinvolgimento consapevole dei giovani e dei loro docenti sia prioritario per renderli protagonisti nei processi di costruzione identitaria e di cittadinanza attiva europea”.

LA COLLABORAZIONE

La collaborazione si sostanzierà nella programmazione di una serie di iniziative congiunte per riflettere insieme sulle Culture Digitali quali identità culturali della contemporaneità, per co-creare e consolidare una cultura digitale omogenea e condivisa, fondata sulla conoscenza dell’ecosistema digitale e delle criticità e le opportunità connesse all’uso responsabile del digitale per la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio culturale e dei luoghi della cultura europei, sostenendo l’integrazione nei curricula scolastici di contenuti originali a disposizione degli studenti e dei discenti.

Studenti e docenti avranno quindi la possibilità di navigare nelle collezioni e nei numerosi percorsi tematici di Europeana e in quelli che saranno realizzati insieme con DiCultHer, concepiti per offrire prospettive diverse sugli sviluppi storici, politici, economici, culturali e umani in tutta Europa e oltre.

visualizza altro

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Preference Center

Close