Cultura ed Eventi

“FUCINA MADRE”: INIZIATIVE SOPRINTENDENZA ARCHEOLOGIA-BELLE ARTI

Nell’ambito della 1^ edizione di Fucina Madre – Expo dell’artigianato e del design della Basilicata, in programma a Matera presso l’Ex Ospedale di San Rocco dal 21 al 25 aprile 2018, la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio della Basilicata, partner dell’evento, è presente con le seguenti iniziative:

– la presentazione del libro di Giuseppe Catone – I volti della Basilicata. Viaggio per immagini tra presente e passato – presso il Salone degli Artieri dell’Ex Ospedale di San Rocco il giorno 22 aprile 2018 alle ore 17.00;

– l’omonima mostra fotografica che espone alcuni scatti tratti dal libro di Catone, allestita negli ambienti a piano terra del complesso monumentale e visitabile per tutta la durata dell’Expo Fucina Madre, dal 21 al 25 aprile 2018.

“Il libro di Giuseppe Catone, così come la mostra fotografica, – spiega una nota della Soprintendenza – è molto più di una rassegna di immagini, è l’occasione per intraprendere un viaggio emozionante alla scoperta della memoria storica e del territorio della Basilicata attraverso i volti e le mani di donne e uomini intenti nella pratica di antichi mestieri e attività.

Personaggi segnati dai gesti quotidiani e dal tempo, che interpretano e raccontano con il proprio lavoro i molteplici aspetti del paesaggio lucano attraverso l’utilizzo delle risorse proprie del territorio: il legno, la pietra, il giunco, la lana e la pratica dell’allevamento del bestiame, la pesca e la coltivazione della terra, rinnovando nel presente un inestimabile patrimonio di tradizioni e saperi. Giuseppe Catone, nato a Polla nel 1985, vive e svolge la sua attività professionale di fotografo a Tito (PZ).

Vanta numerose collaborazioni per importanti eventi turistici e culturali nazionali. È fotografo ufficiale di Casa Sanremo 2016, del Matera Balloon Festival nel 2015, del V Meeting Internazionale del Cinema Indipendente, del Basilicata Wine Stories, del Gruppo Eventi che realizza il concerto di David Gilmour ed Elton John a Pompei nel 2016.

Numerosi anche i premi e i riconoscimenti tra cui: secondo al concorso dell’AFI (Archivio Fotografico Italiano) “L’Italia in 30 Scatti D’Autore” nel maggio 2013; pubblicazione sulla rivista Nikon Forum Photo dello scatto “Gufo in maschera” selezionato nell’ambito del Contest 2013; primo classificato al concorso indetto dalla Soprintendenza Archivistica per la Campania e dal Museo Didattico della Fotografia – MUDIF nell’ottobre 2014.

Crede nell’importanza della sperimentazione, del lavoro di gruppo e della formazione continua e partecipa, annualmente, a corsi tematici e workshop con i più autorevoli professionisti del settore, nazionali ed internazionali”.

visualizza altro

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close