Cultura ed Eventi

GRASSANO, GIOVANI ‘RESISTENTI’ PER “STAY II” DAL 20 AL 22 APRILE

Chiuse le iscrizioni, ‘Stay II’ è entrato nel vivo: dopo una serie di incontri nei Comuni interessati sui temi del progetto, tra pochi giorni al via la seconda fase.

Dal 20 al 22 aprile 42 tra giovani e decisori politici si incontreranno a Grassano, nel materano, per mettere sul tavolo diverse, importanti e delicate tematiche. Si tratta di giovani resistenti che hanno deciso di investire le proprie forze in Basilicata o si trovano nel grande dubbio di restare o andare via”.

E’ quanto si legge nella nota diffusa dagli organizzatori che spiegano: “L’idea di ‘Stay II’ voluta dall’Associazione B-Link, in collaborazione con l’Associazione Vox Populi di Grassano, nasce dalla volontà di attivare percorsi di dialogo con i giovani per promuovere la partecipazione attiva dei ragazzi, il loro coinvolgimento alla vita politica e stimolare processi di condivisione, ma dall’altra parte sollecitare i decisori politici ad attivare procedure di ascolto delle istanze giovanili e a mettere in campo politiche attive per promuovere l’impegno e la partecipazione, favorire l’occupabilità e gestire i processi migratori.

L’obiettivo dei tre giorni – prosegue la nota – è quindi quello di lavorare ad una prima fase per progettare diverse proposte per poi portarle nelle rispettive comunità, mettere in pratica quanto fuoriuscito dalle sessioni di lavoro a Grassano e poi rincontrarsi e valutare i risultati raggiunti.

I lavori inizieranno venerdi 20 aprile dalle ore 9:00 nel Palazzo Materi, palazzo nel centro storico del paese per poi terminare domenica 22 aprile con una incontro pubblico in programma alle ore 17:00 presso l’Auditorium della Pace sempre a Grassano dove sarà illustrato il lavoro svolto nella tre giorni di attività.

Gli organizzatori si ritengono soddisfatti per il gran numero di adesioni pervenuto da ogni parte della Basilicata, segno che c’è – conclude la nota – una grande voglia di mettersi in gioco per i giovani lucani”.

visualizza altro

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close