Cronaca

AUSER: A LAGONEGRO PRESENTAZIONE DI UN PROGETTO PER GLI ANZIANI

Martedì 10 aprile, presso il Centro Sociale di Lagonegro, si terrà l’evento di presentazione in Basilicata del progetto “Conoscersi a tavola.

L’opportunità per gli anziani di uscire dalla solitudine, acquisire nuove conoscenze e scambiare esperienze attorno alle abitudini alimentari”, progetto di Auser Nazionale cofinanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Presenterà il progetto il Direttore di Auser Nazionale Fabrizio Maddalena; seguirà una Tavola Rotonda dal titolo “Alimentazione: territorio, salute e socialità”a cui prenderanno parte l’Assessore alle Politiche alla Persona della Regione Basilicata, Flavia Franconi, il Presidente di Auser Nazionale Enzo Costa, il direttore di ALSIA Basilicata Domenico Romaniello, la dott.ssa Rosa Trabace, responsabile Centro di riferimento regionale per la cura dei disturbi del comportamento alimentare e del peso “G. Gioia” di Chiaromonte e Carmelo Lo Fiego, Consigliere dell’Ente Nazionale Parco del Pollino; modererà la Tavola Rotonda il giornalista parlamentare Raffaele Garramone.

Il cibo è al centro del quotidiano di tutti noi, alimentarsi – si legge in una nota dell’Auser – soddisfa un bisogno primario dell’organismo.

Ma non è solo nutrimento del corpo. E’ un fattore vitale del nostro star bene. Un’alimentazione consapevole, completa e armonica ci aiuta a vivere meglio.

Il progetto, della durata di 18 mesi, si rivolge alle persone non solo anziane, a cominciare da chi vive solo e in condizione di difficoltà, promuovendo sani stili di vita, incontri con le generazioni più giovani e interessanti opportunità di apprendimento e coinvolge le Auser delle regioni Basilicata, Emilia Romagna, Lazio, Lombardia, Marche, Puglia, Toscana e Umbria.

Nel corso dell’evento verrà presentato il volume “Conoscersi a tavola.

Le ricette di Auser Basilicata”, realizzato con il contributo dei soci Auser dei vari territori della Basilicata e di ALSIA Basilicata

visualizza altro

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close