Cronaca

Peperone IGP di Senise l’oro rosso prodotto in Basilicata

Le zone di produzione dei Peperoni di Senise sono individuate nelle aree limitrofe al comune di Senise che comunque si affacciano per gran parte sulla Valle del Sinni: Francavilla S.S., Chiaromonte, Valsinni, Colobraro, Tursi, Noepoli, San Giorgio Lucano; e sull’Agri: Sant’Arcangelo, Roccanova, Tursi, Montalbano Jonico e Craco.

Le condizioni ambientali e di coltura dei peperoni di cui si richiede l’indicazione geografica protetta devono essere quelle tradizionali della zona e comunque atte a conferire ai peperoni ed ai derivati le specifiche caratteristiche di qualità.

Sono, pertanto, considerati idonei i terreni di origine alluvionale di natura limo-sabbiosi e quelli collinari di medio impasto che, posizionati alla quota sul livello del mare variabile tra i 250 ed i 340 metri, risultano assoggettati ad un clima tipicamente mediterraneo, con precipitazioni concentrate nel periodo invernale e con temperature che risultano essere massime nei mesi di luglio-agosto (medie di 25,5 °C) e minime nei mesi di gennaio-febbraio (medie di 7,10 °C).

Caratteristiche del prodotto

I peperoni ad indicazione geografica protetta “Peperoni di Senise” all’atto dell’immissione al consumo fresco devono rispondere alle seguenti caratteristiche:

Tipo APPUNTITO
– caratteristiche del peduncolo: peduncolo ben saldo alla bacca tale da non staccarsi nemmeno ad essiccazione avvenuta;
– forma della bacca: leggermente deformata con costole poco evidenti;
– apice stilare: a punta;
– lunghezza della bacca: da 10 a 17 cm.;
– diametro basale: da 3,5 a 5 cm.;
– spessore della polpa: da 1,5 a 2,2 mm;
– colore a maturità commerciale:
– verde;
– rosso porpora;
– sapore: dolce.

Tipo UNCINO
– caratteristiche del peduncolo: peduncolo ben saldo alla bacca tale da non staccarsi nemmeno ad essiccazione avvenuta;
– forma della bacca: leggermente deformata con costole poco evidenti;
– apice stilare: ricurvo ad uncino;
– lunghezza della bacca: da 11 a 16 cm.;
– diametro basale: da 3,5 a 5,2 cm.;
– spessore della polpa: da 1,5 a 2,2 mm;
– colore a maturità commerciale:
– verde;
– rosso porpora;
– sapore: dolce.

Tipo TRONCO
– caratteristiche del peduncolo: peduncolo ben saldo alla bacca tale da non staccarsi nemmeno ad essiccazione avvenuta;
– forma della bacca: a forma di cono leggermente deformata, con costole molto evidenti, generalmente, in numero di tre di cui una più sviluppata e ricurva nella parte apicale;
– apice stilare: tronco (a naso di cane);
– lunghezza della bacca: da 9 a 14 cm.;
– diametro basale: da 3,0 a 5,1 cm.,
– spessore della polpa: da 1,5 a 2,0 mm.;
– colore a maturità commerciale:
– verde;
– rosso porpora;
– sapore: dolce.

Il prodotto secco si deve presentare:
In serte” o collane di lunghezza variabile da 1,5 a 2,0 m, con le bacche (in possesso degli stessi lineamenti morfologici di quelle freschi) disposte a spirale angolata, l’una rispetto alla successiva, di circa 120°, contenuto in acqua non superiore al 10-12% e colorazione rosso vinaccia.
In polvere a grana finissima ottenuta dalla macina dei peperoni secchi previo trattamento in forno per eliminare il residuo di umidità.

DISCIPLINARE PEPERONE IGP SENISE

visualizza altro

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close