Cronaca

SENISE CONVEGNO:“CENNI SULLA SCLEROSI MULTIPLA E RIABILITAZIONE” SABATO 10 MARZO

IL CONVEGNO E’ ORGANIZZATO DAI REFERENTI TERRITORIALI AISM NEL COMUNE DI SENISE

Il Convegno “CENNI SULLA SCLEROSI MULTIPLA E RIABILITAZIONE” sarà aperto a tutta la cittadinanza ed è un importante appuntamento di informazione e confronto interamente dedicato a conoscere la sclerosi multipla, malattia tra le più gravi del sistema nervoso centrale, che colpisce soprattutto i giovani e le donne. Sul territorio nazionale vengono diagnosticati 3.400 nuovi casi ogni anno.

Il convegno è organizzato dalla Sezione AISM di Potenza con il Patrocinio del Comune di Senise e con la collaborazione di: UNITALSI, sezione lucana, sottosezione Tursi-Lagonegro, Gruppo Senise, ARM (Associazione Rinascita Meridionale), AVIS, Comune di Senise “Rosa Maria Schiraldi”, CTR (Centro di Riabilitazione).

si svolgerà Il 10 marzo 2018 dalle ore 17.00 presso la ex Sala Consiliare complesso San Francesco (Piazza Municipio, n°1, Senise, PZ).

La Dr.ssa Angela Petruzzi, neurologa e direttore sanitario CTR, e la Dr.ssa Simona Carmignano, fisiatra CTR, relazioneranno rispettivamente su aspetti eziopatogenetici, clinici e diagnostici nella sclerosi multipla e sul progetto riabilitativo nella sclerosi multipla.

Vi parteciperanno, insieme agli esperti, Eugenia Caggiano(referente della sezione provinciale AISM di Potenza), L’ASSESSORE ALLA SANITA’ E POLITICHE SOCIALI del Comune di Senise Dr. Antonio Bonito; Il Sindaco Maria Rosa Spagnuolo e le Associazioni partner dell’evento.

La sclerosi multipla (SM) in Italia colpisce 114.000 persone, 1050 nella regione Basilicata.

Cronica, imprevedibile, spesso invalidante, colpisce una persona ogni 4 ore e viene diagnosticata per lo più tra i 20 e i 40 anni, nel periodo della vita più ricco di progetti per il futuro, anche se esistono casi in età successiva e casi di SM pediatrica, più raramente in bambini sotto i 10 anni. Le cause della sclerosi multipla sono ancora sconosciute, probabilmente legate a una combinazione tra predisposizione genetica e fattori ambientali. A oggi non esiste una cura definitiva per questa malattia.

Nella nostra provincia una SEZIONE AISM sempre aperta

La sede della Sezione AISM di Potenza garantisce molte attività rivolte alle persone con sclerosi multipla del nostro territorio. Tra questi: sportello e accoglienza, azioni di affermazione e tutela dei diritti, segreteria sociale, supporto domiciliare, attività ricreative e di socializzazione, progetti orientati al turismo accessibile, servizi di trasporto con automezzi attrezzati, accompagnamento alle visite specialistiche e riabilitazione ambulatoriale e domiciliare, attività di reclutamento e formazione dei volontari, eventi di informazione e sensibilizzazione capillari in tutta la provincia.

Per la realizzazione di queste attività sono impegnati circa 50 volontari che triplicano in occasione nelle campagne di raccolta fondi “la Mela di AISM” e “Gardensia” che consentono di finanziare la ricerca scientifica e le attività territoriali; il numero complessivo di persone in contatto con la sezione provinciale di Potenza sono circa 120.

visualizza altro

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close