Cronaca

SENISE, AVIS: 774 DONAZIONI NEL 2017

A Senise si è svolta la 17esima assemblea annuale della locale sezione Avis ‘Rosa Maria Schiraldi’. L’evento ha visto una grande partecipazione di soci e la presenza, tra gli altri, del presidente regionale Rocco Monetta, del consigliere regionale Emanuele Landro, della presidente provinciale Enza Loriggio, del dott. Carlo Carlucci, ufficiale militare della Croce Rossa italiana, che ha portato una testimonianza di come il mondo del volontariato è impegnato su più fronti.

Nel corso dell’assemblea sono stati snocciolati i numeri che, confermano una netta crescita di donatori e donazioni, che confluiscono nella comunale di Senise da ben 9 comuni del comprensorio che la presidente Lucia Polito ha voluto ringraziare elencandoli uno per uno. Sono state in totale 42 le giornate di donazione nell’anno appena trascorso, e sono state raccolte 537 sacche di sangue e 237 sacche di plasma. Per un totale di 774 donazioni portando la comunale di Senise al primo posto nell’area del Lagonegrese e al secondo posto nell’area regionale, escludendo le città di Potenza e Matera.

Inoltre la famiglia avisina senisese è cresciuta grazie all’arrivo di 41 nuovi donatori.

Nel 2018 sono tante le iniziative già previste nell’abito delle attività portate avanti da Avis Senise, che fanno da corollario alla quotidiana e principale missione avisina: la donazione di sangue ed emoderivati, la prevenzione, i controlli.

Il 2018, inoltre, potrebbe essere un anno di cambiamento in riferimento alla sede di Avis Senise che, ricordiamo, assieme a Roccanova furono le prime due sedi accreditate in ambito regionale. La sindaca di Senise Rossella Spagnuolo, intervenuta in assemblea, ha spiegato che l’arrivo di importanti finanziamenti destinati all’adeguamento sismico del plesso scolastico nella cui struttura è presente la sede avisina, a partire dal mese di settembre, richiederà il trasferimento di tutte le attività, non solo quelle didattiche, presenti nell’edificio.

“Dobbiamo lavorare fin da subito- hanno detto la presidente di Avis Senise Lucia Polito e il presidente regionale Rocco Monetta- in sinergia con l’amministrazione comunale, affinché si individui in maniera repentina una nuova sede che resti definitiva anche per gli anni futuri”.

“Non possiamo- ha continuato Polito- permetterci di perdere neanche una giornata di donazione o peggio di disperdere questo importante patrimonio umano. Per il bene dei malati e per il rispetto che dobbiamo alla generosità dei tanti donatori iscritti alla nostra comunale”.

Nel corso dell’assemblea, inoltre, la presidente Polito ha rivolto ad Avis regionale la richiesta di poter avere, nella giornata di donazione prevista per mercoledì pomeriggio, una terza macchina per il plasma, visto il gran numero di donatori presenti.

visualizza altro

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close