Cultura ed Eventi

Mercoledì’ 14 Febbraio al MIG San Valentino con l’opera di Ruggero Savinio

Mercoledì 14 febbraio 2018, in occasione della Festa di San Valentino, al MIG. Museo Internazionale della Grafica – Biblioteca Comunale “Alessandro Appella” – “Atelier Guido Strazza” – Museo Internazionale del Presepio “Vanni Scheiwiller” – Museo della Vita e delle Opere di Sant’Andrea Avellino, come da tradizione, sarà celebrato l’amore con l’opera “Salverai tu la mia anima / che viene a te per salvarti”, realizzata da Ruggero Savinio sui versi di Eugenio De Signoribus.

Due innamorati, stretti in un abbraccio, dominano la scena che trova il suo centro nel bacio che i due si scambiano. Le due figure non sono collocate all’interno di una rete di coordinate prospettiche ma presentate in primo piano, così che si dovrebbe parlare non di rappresentazione ma di apparizione. A proposito dell’amore, nelle pagine che Ruggero Savinio dedica all’amatissima moglie, nel descrivere il significato per lui dalla parola “coppia”, scrive: la coppia coniugale si protende verso ben altri orizzonti che quelli della simbiosi e della “vita di coppia”. Non chiudersi al mondo, aprirsi. Ma ancor più aprirsi a una vocazione sovrumana. Volere per la coppia un destino eterno. Volerlo anche per se stessi. Per sé e per il nostro compagno o compagna.

L’opera, riprodotta in un formato di metri 2×3, sarà lo sfondo perfetto per tutte le coppie che vorranno sublimare i loro sentimenti facendosi immortalare in una fotografia da conservare a ricordo di un giorno, universalmente dedicato all’amore, trascorso all’insegna dell’arte e della cultura. Al tempo stesso, gli anziani del paese racconteranno l’innamoramento in Basilicata agli inizi del secolo appena trascorso.

Ad affiancare l’iniziativa, saranno le visite guidate alle mostre allestite nelle sale del MIG (l’antologica dell’opera grafica del Gruppo CoBrA, l’omaggio del sistema ACAMM ad Antonietta Raphaël) e la scoperta dei 250 presepi del Museo Internazionale del Presepio “Vanni Scheiwiller”, lungo un percorso esclusivamente riservato alle coppie di innamorati, alla stessa stregua di un piccolo “viaggio per due” tra le ammalianti stradine del rione più antico di Castronuovo Sant’Andrea. L’opera di Savinio, insieme a quelle degli altri maestri, non potrà non esaltare la giornata dedicata all’amore nelle sue mille sfaccettature.

visualizza altro

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close