Cronaca

CCIAA POTENZA: RIPARTE IL PREMIO “STORIE DI ALTERNANZA”

Nel novembre scorso furono due classi dell’Istituto “Giustino Fortunato” di Rionero in Vulture ad aggiudicarsi il Premio “Storie di alternanza”, grazie ai racconti in video delle esperienze di alternanza scuola-lavoro realizzate. Ora è ripartito il contest promosso da Unioncamere e dalle Camere di commercio italiane, con l’obiettivo di valorizzare e dare visibilità ai racconti di progetti di alternanza ideati, elaborati e realizzati dagli studenti e dai tutor degli Istituti scolastici italiani di secondo grado. E ripartono dunque le iscrizioni alla seconda sessione, riguardante le esperienze di alternanza realizzate nel I semestre 2018.

Il Premio – spiega una nota della Cciaa Potenza – è suddiviso in due categorie: Licei e Istituti tecnici e professionali. Sono ammessi a partecipare gli studenti, singoli o in gruppo, che hanno svolto e concluso un percorso di alternanza scuola-lavoro e che lo raccontino in un video che presenti l’esperienza realizzata, le competenze acquisite e il ruolo dei tutor (scolastici ed esterni). Il Premio prevede due livelli di partecipazione: il primo locale, promosso e gestito dalle Camere di commercio aderenti, il secondo nazionale, gestito da Unioncamere, cui si accede solo se si supera la selezione locale. È possibile presentare domanda di iscrizione a partire dal 1° febbraio fino al 20 aprile 2018.

Sono previsti premi per il livello nazionale, il cui ammontare complessivo è pari a € 5.000. A livello locale la Cciaa di Potenza mette in palio premi di €1.000 per ciascuna categoria (licei e istituti tecnici e professionali).

Oltre ai premi, un’ulteriore sorpresa aspetta i vincitori: la possibilità di entrare nel cast del sequel del cortometraggio BeataAlternanza, promosso e realizzato da Federmeccanica, e vivere un’intera giornata su un vero set cinematografico in compagnia del noto regista e attore Massimiliano Bruno e di tutto il suo staff. Un’esperienza unica, da realizzare dietro e di fronte alla macchina da presa.

Per tutte le informazioni, si può consultare il sito Unioncamere e www.pz.camcom.it, anche per visualizzare la playlist dei video premiati nella prima sessione.

visualizza altro

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close