News Musica

Vittorio Merlo, il cantastorie della rete, rispolvera dopo quasi ventanni « Non Sopporto i Berlusconi »

A quasi ventanni dalla sua prima pubblicazione su mp3.com Vittorio Merlo rilancia il suo storico brano contro Berlusconi per ricordare agli italiani la loro storia. La ripubblicazione della canzone è stata anticipata da un post su Facebook del cantautore nel quale affermava:

Quasi 20 anni fa avevo pubblicato una canzone intitolata Non sopporto i Berlusconi” non so se qualcuno di voi la ricorda. Da lungo tempo ormai l’avevo messa in un cassetto e considerata non più utile.
Evidentemente mi sbagliavo. Vista la situazione mi converrà ritirarla fuori, dargli una spolverata e rimetterla in circolazione. La storia non sempre insegna
.

Vittorio Merlo, cantastorie-bibliotecario in Lussemburgo, è da tempo inattivo pubblicamente a causa di alcuni problemi cardiaci che lo hanno costretto lo scorso aprile a un ricovero ospedaliero e ancora adesso a una lunga convalescenza.

Tuttavia di fronte al ritorno di Berlusconi in campo gli è sembrato importante portare la sua testimonianza civica e politica con la ripubblicazione del suo storico brano che anticipa l’uscita fra pochi giorni di una collezione online di 22 sue canzoni contenente tutti i suoi magggiori successi da “Ferrari” a “Ho sognato Bruno Vespa” e alcune chicche del suo passato da pioniere dell’indie italiano come la canzone sul cavaliere.

La pubblicazione della raccolta intitolata appunto “Amando la Ferrari Sognando Bruno Vespa” si è anche resa necessaria per rimediare alla cessata attività di Zimbalam (Believe Digital) che distribuiva la musica di Vittorio sulle piattaforme online.

Il singolo è accompagnato dalla copertina originale vintage del brano che illustrerà anche il relativo video su YouTube.

Ecco i link:

Il video su YouTube:

https://youtu.be/N-Wr8WXyahs

visualizza altro

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close