Cronaca

CRE:HUB FRA INIZIATIVE ANNO EUROPEO PATRIMONIO CULTURALE 2018

La commissione europea ha incluso il progetto di cooperazione CRE:HUB (Policies for Cultural Creative Industries: the hub for innovative regional development), co-finanziato dal programma Interreg Europe ed avente quale soggetto capofila la Regione Basilicata (Autorità di Gestione del PO FESR Basilicata 2014-2020), fra le iniziative di rilievo per l’Anno Europeo del Patrimonio Culturale 2018.

Lo scopo dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale, il cui slogan recita “Il nostro patrimonio: dove il passato incontra il futuro”, è quello di sensibilizzare le persone nei confronti del ricco e diversificato patrimonio culturale europeo e di rafforzare il senso di appartenenza a uno spazio europeo comune concentrandosi sulle sfide che il patrimonio culturale deve affrontare. Nel corso di quest’anno progetti e iniziative attuati negli stati membri, nei comuni e nelle regioni dell’UE, saranno integrati con progetti transnazionali finanziati dall’Unione, pertanto gli eventi e le iniziative organizzate dal progetto CRE:HUB (Policies for Cultural Creative Industries: the hub for innovative regional development) saranno contrassegnate dall’etichetta dell’Anno Europeo dei Beni Culturali (EYCH).

CRE:HUB è un progetto di cooperazione realizzato dalla Regione Basilicata con il supporto di Sviluppo Basilicata. Il progetto riunisce otto regioni europee che, considerando le industrie culturali e creative (CCI) un settore strategico di sviluppo, vogliono promuovere la creazione di nuove imprese e supportare quelle esistenti impegnate in questo settore.

Il progetto è attuato in collaborazione con la Direzione Centrale Cultura, Sport e Solidarietà della regione Friuli Venezia Giulia con il supporto di Informest, l’Agenzia per lo Sviluppo Regionale di Lubjana (Slovenia), il Dipartimento per la Cultura della Navarra (Spagna), l’Università della Lituania, l’Agenzia per l’Innovazione della regione centrale Transdanubiana (Ungheria), l’Agenzia per lo Sviluppo Regionale di Centru (Romania) e l’agenzia ADIST per lo sviluppo dell’industria culturale (Portogallo).

Il progetto CRE:HUB contribuirà agli obiettivi principali dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale e, in particolare: la promozione della diversità culturale , il dialogo interculturale e la coesione sociale; il rafforzamento del contributo del patrimonio culturale dell’Europa alla società e all’economia sostenendo i settori culturali e creativi, comprese le piccole e medie imprese, e promuovendo lo sviluppo e il turismo sostenibili; la promozione del patrimonio culturale quale elemento cruciale delle relazioni tra l’Unione e gli altri paesi, considerando l’interesse e le esigenze dei paesi partner e le competenze dell’Europa in materia di patrimonio culturale.

Per maggiori informazioni: https://europa.eu/cultural-heritage/ Hashtag ufficiale: #EuropeForCulture